Pozzuoli: Alessandra D’Alicandro, insegnante del Falcone, è volata in cielo

L'insegnante di Lingua Francese dell'Istituto Falcone di Pozzuoli, Alessandra D'Alicandro, 62 anni, si è improvvisamente spenta, probabilmente a causa di un malore, nella sua...

San Lorenzo: quando vedere le stelle cadenti?

Il 10 agosto ricorre San Lorenzo, una data attesa da tanti: giovani e meno giovani, si riuniscono all'aperto per osservare il cielo stellato. Esso,...

“Vi parlo di mia madre nel giorno del suo trigesimo”

Ricevo e pubblico* "Non è facile parlare di mia madre. Ripercorro con la mente la Sua vita e provo tanta ammirazione per come ha vissuto...

Il paradiso degli accessori per il telefono: “La Casa de las Carcasas”

La Casa de las Carcasas, cos'è? Il paradiso delle cover e degli accessori per il proprio smartphone. E' nata nel 2012 a Jaraíz de...

È morta Olivia Newton-John

Chi non ha mai visto l’indimenticabile GREASE? La sua protagonista, la dolce Sandy, si è spenta all’età di 74 anni. Olivia ha combattuto una lunga battaglia...

Giovanni Rattini presenta “20 di Guerra”

Racconti sulla Terra dei Fuochi sabato 2 luglio, nell’aula consiliare di Procida

Lo scrittore padovano, Giovanni Rattini, autore di molti libri, ha voluto dedicare il suo ultimo lavoro alla Terra dei Fuochi.

Durante il suo periodo di ferie lo scorso anno si trasferì in Campania con un amico fotografo, Paolo Meneghini. Volle constatare di persona le tristi condizioni dei 90 comuni coinvolti nel traffico illecito dei rifiuti tossici attraverso un patto scellerato camorra/industriali/pezzi deviati dello Stato. Tali collusioni hanno provocato disastro ambientale ed epidemia oncologica nella Terra dei Fuochi e dei Veleni”. Ha incontrato testimoni che hanno affrontato la guerra dei rifiuti, che hanno denunciato in varie manifestazioni, la più nota quella del 16 novembre 2013 “Fiume in piena – Stop al biocidio”. Oltre 100.000 persone marciarono per le vie di Napoli, lanciando l’allarme alle istituzioni, con il risultato che il Parlamento approvò la legge n. 6 del 6 febbraio 2014. Furono stanziati di 33 milioni di euro per il biennio 2014/2015. Tali fondi erano finalizzati a screening oncologici per accertare le conseguenze provocate alla salute dei cittadini dai roghi e dai rifiuti tossici.

Nella sua Prefazione il giornalista Pino Ciociola ha evidenziato il particolare impegno degli attivisti.

Le varie Associazioni hanno dovuto superare la prima difficoltà con i rappresentanti istituzionali, a partire dal Presidente della Regione, che hanno sempre negato la stretta correlazione tra inquinamento ambientale ed incremento delle patologie oncologiche. Un ringraziamento particolare va rivolto al Prof. Antonio Giordano, fondatore e direttore dell’istituto di ricerca oncologica “Sbarro” di Filadelfia, all’oncologo Antonio Marfella ed ai medici dellIsde che hanno sostenuto le battaglie dal punto di vista scientifico.

Il libro “20 di guerra sarà presentato il prossimo 2 luglio, alle ore 11, a Procida, capitale nazionale della Cultura. Il Sindaco Raimondo Ambrosino, che ha apprezzato molto il lavoro di Giovanni Rattini, ha riconosciuto all’iniziativa il Patrocinio morale e metterà a disposizione l’aula consiliare con le attrezzature microfoniche.

Lo scrittore Giovanni Rattini nel libro ha voluto ringraziare le persone che con 20 righi hanno testimoniato la loro triste esperienza. Sono: Padre Maurizio Patriciello (sotto scorta perché minacciato dalla camorra), Ciro Di Francia (e la figlia Giovanna organizzano Premio Dicearchia), Lucia de Cicco (ed il marito Giovanni, coraggiosi attivisti), Marzia Caccioppoli,(mamma coraggio), Raniero Madonna (Stop al biocidio), Vincenzo Tosti (portavoce Rete Cittadinanza e Comunità)Alessandro Cannavacciuolo (principale accusatore fratelli Pellini), Don Marco Ricci (sacerdote “vulcanico”premiato da Legambiente), Luigi Costanzo(medico Isde– Studio Humanitas) Maria Giuliano (oncologa pediatrica), Maria Letizia (assessora Casal di Principe), Adriano Police (giovane attivista), Anna Puoti (donna coraggiosa)Antonietta Moccia (sentinella del territorio), Antonio De Rosa (Pres. Soc. Coop.  Onlus Agropoli), Gabriele Aiello (giovanissimo attivista)Rosanna Leone (Comitato Donne 29/9/2004), Valentina Centonze (avvocato di Acerra), Vincenzo Petrella (attivista).

Gabriel aveva 9 anni: la Terra dei Fuochi e le sue piccole vittime

 

Ultimi articoli pubblicati

Pozzuoli: Alessandra D’Alicandro, insegnante del Falcone, è volata in cielo

L'insegnante di Lingua Francese dell'Istituto Falcone di Pozzuoli, Alessandra D'Alicandro, 62 anni, si è improvvisamente spenta, probabilmente a causa di un malore, nella sua...

San Lorenzo: quando vedere le stelle cadenti?

Il 10 agosto ricorre San Lorenzo, una data attesa da tanti: giovani e meno giovani, si riuniscono all'aperto per osservare il cielo stellato. Esso,...

“Vi parlo di mia madre nel giorno del suo trigesimo”

Ricevo e pubblico* "Non è facile parlare di mia madre. Ripercorro con la mente la Sua vita e provo tanta ammirazione per come ha vissuto...

Il paradiso degli accessori per il telefono: “La Casa de las Carcasas”

La Casa de las Carcasas, cos'è? Il paradiso delle cover e degli accessori per il proprio smartphone. E' nata nel 2012 a Jaraíz de...

È morta Olivia Newton-John

Chi non ha mai visto l’indimenticabile GREASE? La sua protagonista, la dolce Sandy, si è spenta all’età di 74 anni. Olivia ha combattuto una lunga battaglia...

Articoli Correlati

Pozzuoli: Alessandra D’Alicandro, insegnante del Falcone, è volata in cielo

L'insegnante di Lingua Francese dell'Istituto Falcone di Pozzuoli, Alessandra D'Alicandro, 62 anni, si è improvvisamente spenta, probabilmente a causa di un malore, nella sua...

San Lorenzo: quando vedere le stelle cadenti?

Il 10 agosto ricorre San Lorenzo, una data attesa da tanti: giovani e meno giovani, si riuniscono all'aperto per osservare il cielo stellato. Esso,...

“Vi parlo di mia madre nel giorno del suo trigesimo”

Ricevo e pubblico* "Non è facile parlare di mia madre. Ripercorro con la mente la Sua vita e provo tanta ammirazione per come ha vissuto...

Il paradiso degli accessori per il telefono: “La Casa de las Carcasas”

La Casa de las Carcasas, cos'è? Il paradiso delle cover e degli accessori per il proprio smartphone. E' nata nel 2012 a Jaraíz de...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi