Bottiglia Termica, il salvavita in estate

E' estate, il caldo è insopportabile e le temperature così elevate fanno avvertire sempre la necessità di bere. È importante bere anche per restituire...

Si è spento il dott. Carmelo Cicale

Ancora una morte improvvisa che colpisce la comunità puteolana: è mancato poche ore fa il dott. Carmelo Cicale, medico di base in pensione, pediatra, imprenditore,...

Telefono scarico? Ti suggerisco delle soluzioni

Quanto è disagevole ritrovarsi con il cellulare scarico? Personalmente mi capita tantissime volte. Così ho acquistato una batteria portatile. La batteria del nostro telefono, a causa...

Nominati due commissari nel partito di Europa Verde a Pozzuoli

Il ballottaggio del 26 giugno scorso tra Gigi Manzoni e Paolo Ismeno, ha registrato la vittoria di Manzoni. Grazie al premio di maggioranza, al suo...

Pozzuoli: Alessandra D’Alicandro, insegnante del Falcone, è volata in cielo

L'insegnante di Lingua Francese dell'Istituto Falcone di Pozzuoli, Alessandra D'Alicandro, 62 anni, si è improvvisamente spenta, probabilmente a causa di un malore, nella sua...

Pozzuoli: assemblea congressuale distrettuale UIL SCUOLA

La dichiarazione di Pino Turi - segretario nazionale UIL SCUOLA

Si è tenuta stamattina presso l’Istituto Petronio di Pozzuoli l’assemblea congressuale distrettuale della UIL (distretti 24, 25, 40 e 41) per la elezione dei delegati territoriali. Si è anche svolta la formazione delle leve neoelette RSU e dei TAS.

La scuola, fulcro vitale di una comunità, negli ultimi anni è stata bombardata da provvedimenti normativi che hanno tentato di snaturarne l’essenza. Con l’arrivo della pandemia, poi, sono venute fuori tutte le criticità derivanti dagli impietosi tagli. Ma i docenti hanno imbracciato armi di fortuna ed hanno restituito dignità alla formazione di questo Paese. Hanno consentito allo studente di non restare indietro, nonostante l’impreparazione generale, causata dall’assenza del piano pandemico.

Di seguito la dichiarazione di Pino Turi – segretario nazionale UIL SCUOLA. “C’è un popolo (quello napoletano) che sa reagire in una nazione dove sono tutti rassegnati. È a voi che la UIL si rivolge. Il sindacato è “un’esigenza” nata per difendere i diritti dei lavoratori più deboli. La questione è una sola: il sindacato deve essere in grado di modificare una situazione di fatto. L’attuale appiattimento dei valori ci impone una scelta. La scuola deve trasferire il valore critico, la capacità di pensare con la propria testa. Questa è la vera lotta alla povertà, alla debolezza politica: i tagli cosa sono se non l’applicazione del liberismo? Ridurre il pubblico per potenziare il privato. Bisogna uscire dalla logica dell’individualismo, bisogna potenziare il concetto di comunità per poter vincere contro le logiche di potere. L’essenza del sindacato è il contratto. Tanti individui che si mettono insieme per raggiungere un compromesso e tutelare i diritti di tutti.

Intervista a PINO TURI – segretario nazionale UIL SCUOLA (clicca qui)

Intervista al Dirigente Scolastico ROSA CIRILLO – responsabile UIL dei DS (clicca qui)

LUIGI PANACEA – segretario regionale UIL scuola (clicca qui)

NICOLA CUTRIGNELLI – delegato territoriale UIL scuola 

FILIPPO MONACO – dirigente scolastico IPSEOA Petronio

 

Ultimi articoli pubblicati

Bottiglia Termica, il salvavita in estate

E' estate, il caldo è insopportabile e le temperature così elevate fanno avvertire sempre la necessità di bere. È importante bere anche per restituire...

Si è spento il dott. Carmelo Cicale

Ancora una morte improvvisa che colpisce la comunità puteolana: è mancato poche ore fa il dott. Carmelo Cicale, medico di base in pensione, pediatra, imprenditore,...

Telefono scarico? Ti suggerisco delle soluzioni

Quanto è disagevole ritrovarsi con il cellulare scarico? Personalmente mi capita tantissime volte. Così ho acquistato una batteria portatile. La batteria del nostro telefono, a causa...

Nominati due commissari nel partito di Europa Verde a Pozzuoli

Il ballottaggio del 26 giugno scorso tra Gigi Manzoni e Paolo Ismeno, ha registrato la vittoria di Manzoni. Grazie al premio di maggioranza, al suo...

Pozzuoli: Alessandra D’Alicandro, insegnante del Falcone, è volata in cielo

L'insegnante di Lingua Francese dell'Istituto Falcone di Pozzuoli, Alessandra D'Alicandro, 62 anni, si è improvvisamente spenta, probabilmente a causa di un malore, nella sua...

Articoli Correlati

Bottiglia Termica, il salvavita in estate

E' estate, il caldo è insopportabile e le temperature così elevate fanno avvertire sempre la necessità di bere. È importante bere anche per restituire...

Si è spento il dott. Carmelo Cicale

Ancora una morte improvvisa che colpisce la comunità puteolana: è mancato poche ore fa il dott. Carmelo Cicale, medico di base in pensione, pediatra, imprenditore,...

Telefono scarico? Ti suggerisco delle soluzioni

Quanto è disagevole ritrovarsi con il cellulare scarico? Personalmente mi capita tantissime volte. Così ho acquistato una batteria portatile. La batteria del nostro telefono, a causa...

Nominati due commissari nel partito di Europa Verde a Pozzuoli

Il ballottaggio del 26 giugno scorso tra Gigi Manzoni e Paolo Ismeno, ha registrato la vittoria di Manzoni. Grazie al premio di maggioranza, al suo...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi