Voci dal carcere: Anna si racconta – quattordicesima parte

La forza di Anna si regge sugli affetti più intimi. Il figlio le esprime il suo amore dedicandole una canzone di Luca Barbarossa il...

Pozzuoli – Raffaele stroncato da un malore a 30 anni

Raffaele Cacace, 30 anni, manutentore di piscine, si è sentito male nel pomeriggio di mercoledì mentre era a casa dei nonni. Dopo avergli prestato...

Finalissima Tale e Quale Show: intervista al puteolano Massimo Ronza

Lo scorso 14 gennaio il nostro concittadino Massimo Ronza ha vinto la puntata di Tale e Quale Show impersonando Fausto Leali, pertanto avrà accesso...

Nuove assunzioni a Poste Italiane: scadenza 12 febbraio

Poste Italiane effettuerà nuove assunzioni nel 2023 in diverse parti d’Italia: possono candidarsi laureati e diplomati. I vincitori del concorso avranno un contratto a tempo...

Nuovo costume per Carnevale 2023: Matteo Messina Denaro

Una denuncia sui social da parte del deputato Francesco Emilio Borrelli ha messo in luce una situazione a dir poco incresciosa: un bambino, sostenuto da...

Si è spento il dott. Carmelo Cicale

Domani alle 11.00 i funerali alla Chiesa di Santa Maria

Ancora una morte improvvisa che colpisce la comunità puteolana: è mancato poche ore fa il dott. Carmelo Cicale, medico di base in pensione, pediatra, imprenditore, ex sindaco di Pozzuoli, candidato alle ultime amministrative nella coalizione di Luigi Manzoni con la lista “Noi di Centro”.

Era stato recentemente premiato come “Eccellenza Campana” per aver realizzato a Pozzuoli il complesso Neronensis, una struttura ricettivo alberghiera composta anche da “Terrazza Lopez” (per la ristorazione) e da “Athena Club”, una sala per la disco music, ricca di antichità romane.

Il Blog di Gió, nelle persone di Giovanna e Ciro di Francia, esprimono profondo cordoglio alla famiglia, alla quale sono profondamente legati per antichi affetti e progettualità condivise (Un Ponte Verso Il Bioscanner).

𝓜𝓮𝓼𝓼𝓪𝓰𝓰𝓲 𝓹𝓮𝓻 𝓒𝓪𝓻𝓶𝓮𝓵𝓸:

Rita Petrarca: ”Sei stato un uomo poliedrico, un eclettico, un oratore, un solutore sempre vicino ai giovani dalla parola alata. Amavi venirmi a fare incredibili sorprese nei corsi laboratoriali, nei PON tenuti a scuola sulla storiogragia del nostro territorio. I tuoi amati “Campi flegrei”…Seducevi ….avvincevi incuriosivi i piccoli con contenuti ed aneddoti storici esclusivi su personaggi ed interpreti della nostra storia millenaria. Competente, rispettoso: eri ammirato incantato dall’interesse che destavi dalla meraviglia dei nostri ragazzi promuovendo e stimolando la studiositats. Un cultore di Pozzuoli instancabile, gioiendo la decantavi. Lasciavi nella narrazione stupore e meraviglia….e…tanta sete di conoscenza. I dirigenti scolastici, che si sono alternati negli anni, ne hanno compreso la passione e il sentimento per l’attaccamento e l’appartenenza alla meravigliosa ed unica terra che ti ha dato i natali. Con enormi sacrifici e grande dispendio di energie, puntavi a riportare la terra ardente agli antichi splendori, recuperando le risorse; credevi ….volevi ….desideravi questo……vivevi per questo….ti impegnavi….oltre misura per il raggiungimento di questo tuo tanto agognato obiettivo. Hai vissuto accanto alla tua Pasqualina, moglie e madre delle tue degne figlie. Nella nostra famiglia hai respirato l’entusiasmo e l’amore per l’arte e la cultura. Ti sei abbeverato alla fonte d’ispirazione artistico culturale e la tua mente si nutriva … Carmelo hai reso possibile anche l’impossibile…..non scoraggiandoti….non ti sei mai risparmiato e ….caparbiamente..generosamente… a denti stretti …sei andato avanti sempre….dando esempi di forza e virtù …andando controcorrente….sempre..e..con negli occhi l’immenso amore per l’amato territorio…

Modesto Caruso: “Ci ha lasciato un professionista ed un cittadino illustre, che si è tanto prodigato per risollevare le sorti di Pozzuoli. Alla moglie, alle figlie e all’intera famiglia vanno le mie più sentite condoglianze.”

 

Ultimi articoli pubblicati

Voci dal carcere: Anna si racconta – quattordicesima parte

La forza di Anna si regge sugli affetti più intimi. Il figlio le esprime il suo amore dedicandole una canzone di Luca Barbarossa il...

Pozzuoli – Raffaele stroncato da un malore a 30 anni

Raffaele Cacace, 30 anni, manutentore di piscine, si è sentito male nel pomeriggio di mercoledì mentre era a casa dei nonni. Dopo avergli prestato...

Finalissima Tale e Quale Show: intervista al puteolano Massimo Ronza

Lo scorso 14 gennaio il nostro concittadino Massimo Ronza ha vinto la puntata di Tale e Quale Show impersonando Fausto Leali, pertanto avrà accesso...

Nuove assunzioni a Poste Italiane: scadenza 12 febbraio

Poste Italiane effettuerà nuove assunzioni nel 2023 in diverse parti d’Italia: possono candidarsi laureati e diplomati. I vincitori del concorso avranno un contratto a tempo...

Nuovo costume per Carnevale 2023: Matteo Messina Denaro

Una denuncia sui social da parte del deputato Francesco Emilio Borrelli ha messo in luce una situazione a dir poco incresciosa: un bambino, sostenuto da...

Articoli Correlati

Voci dal carcere: Anna si racconta – quattordicesima parte

La forza di Anna si regge sugli affetti più intimi. Il figlio le esprime il suo amore dedicandole una canzone di Luca Barbarossa il...

Pozzuoli – Raffaele stroncato da un malore a 30 anni

Raffaele Cacace, 30 anni, manutentore di piscine, si è sentito male nel pomeriggio di mercoledì mentre era a casa dei nonni. Dopo avergli prestato...

Finalissima Tale e Quale Show: intervista al puteolano Massimo Ronza

Lo scorso 14 gennaio il nostro concittadino Massimo Ronza ha vinto la puntata di Tale e Quale Show impersonando Fausto Leali, pertanto avrà accesso...

Nuove assunzioni a Poste Italiane: scadenza 12 febbraio

Poste Italiane effettuerà nuove assunzioni nel 2023 in diverse parti d’Italia: possono candidarsi laureati e diplomati. I vincitori del concorso avranno un contratto a tempo...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi