Voci dal carcere: Anna si racconta – sesta parte

Ecco la sesta parte della narrazione di Anna, detenuta presso il carcere di Pozzuoli. La sua storia ha appassionato tanti lettori. Per ripercorrere le...

Un dono natalizio per le detenute di Pozzuoli

Il Natale si avvicina e l'aria frizzante dell'inverno che è alle porte, ci spinge già a programmare l'evento più caro e sentito dalle famiglie....

Pozzuoli: colpita dall’alluvione la zona di Licola

Anche Pozzuoli è in ginocchio a causa del maltempo che sta flagellando la Campania da 24 ore: via delle Colmate e la piana di Licola...

Ludovica Nasti a Verissimo

E' stata ospite di Verissimo su Canale 5 la nostra giovane concittadina Ludovica Nasti. Solare e spigliata, ha ripercorso la sua vita raccontando del...

Alluvione a Casamicciola: frana la montagna

E' un film già visto: come nel 2009, una gran massa di acqua, fango e detriti a Casamicciola si è riversata verso il mare,...

Progetto SPES: il TAR di Salerno accoglie il ricorso dell’associazione “SALUTE E VITA”

Previsto entro 30 giorni l’accesso integrale agli atti in possesso dell'Istituto Zooprofilattico di Portici

Arrivano notizie non positive sul versante Covid. In Campania oggi si è registrato un incremento di contagi con un rapporto del 17,4% rispetto al 16,1% di ieri. Inoltre si è appreso che esiste un focolaio all’Ospedale Santa Maria delle Grazie, con la preoccupazione che Pozzuoli possa diventare “zona rossa”.

Le Associazioni del comprensorio flegreo-giuglianese non sono impegnate solamente sulla grave emergenza e sui ritardi della medicina territoriale, ma anche sui problemi derivanti dalle altre patologie, sulla totale assenza degli screening e della prevenzione, con l’aggravante della sospensione della diagnostica convenzionata fino alla fine dell’anno.

Nell’ambito del piano di monitoraggio “Campania Trasparente”, 4 anni fa fu avviato lo studio SPES a cura dell’Istituto Zooprofilattico di Portici e della Fondazione “Pascale” di Napoli. Furono interessate circa 4.000 persone nell’età compresa tra i 21 ed i 49 anni, senza patologie pregresse, per accertare la presenza dei metalli pesanti nell’organismo, provocata dai roghi e dai rifiuti tossici.

L’Associazione Acli Dicearchia Pozzuoli fu coinvolta dal compianto prof. Maurizio Montella per il reclutamento delle persone, ma dopo circa due anni fu costretta a diffidare l’IZS per conoscere i primi dati. Ci fu un incontro nella Parrocchia “Santa Maria della Consolazione” di Pozzuoli. Agli interessati fu consegnata una lettera, ma fu anche comunicato che quei dati non avevano alcun valore perché la ricerca doveva ancora continuare. A tal fine, in data 24 aprile 2019, la Regione Campania ha stanziato 23 milioni di euro, ma ad oggi, a distanza di 18 mesi,  non si conoscono le iniziative avviate.

Ebbene oggi  si è appreso con soddisfazione che la sezione staccata del TAR  di Salerno ha accolto il ricorso dell’Associazione “Salute e Vita” per la conoscenza integrale dei dati dello studio Spes. La Regione Campania il 21 ottobre scorso aveva consegnato la documentazione in possesso, ma non era completa. Pertanto il TAR ha ordinato all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, con sede a Portici, di consentire l’accesso integrale entro 30 giorni.  

Ultimi articoli pubblicati

Voci dal carcere: Anna si racconta – sesta parte

Ecco la sesta parte della narrazione di Anna, detenuta presso il carcere di Pozzuoli. La sua storia ha appassionato tanti lettori. Per ripercorrere le...

Un dono natalizio per le detenute di Pozzuoli

Il Natale si avvicina e l'aria frizzante dell'inverno che è alle porte, ci spinge già a programmare l'evento più caro e sentito dalle famiglie....

Pozzuoli: colpita dall’alluvione la zona di Licola

Anche Pozzuoli è in ginocchio a causa del maltempo che sta flagellando la Campania da 24 ore: via delle Colmate e la piana di Licola...

Ludovica Nasti a Verissimo

E' stata ospite di Verissimo su Canale 5 la nostra giovane concittadina Ludovica Nasti. Solare e spigliata, ha ripercorso la sua vita raccontando del...

Alluvione a Casamicciola: frana la montagna

E' un film già visto: come nel 2009, una gran massa di acqua, fango e detriti a Casamicciola si è riversata verso il mare,...

Articoli Correlati

Voci dal carcere: Anna si racconta – sesta parte

Ecco la sesta parte della narrazione di Anna, detenuta presso il carcere di Pozzuoli. La sua storia ha appassionato tanti lettori. Per ripercorrere le...

Un dono natalizio per le detenute di Pozzuoli

Il Natale si avvicina e l'aria frizzante dell'inverno che è alle porte, ci spinge già a programmare l'evento più caro e sentito dalle famiglie....

Pozzuoli: colpita dall’alluvione la zona di Licola

Anche Pozzuoli è in ginocchio a causa del maltempo che sta flagellando la Campania da 24 ore: via delle Colmate e la piana di Licola...

Ludovica Nasti a Verissimo

E' stata ospite di Verissimo su Canale 5 la nostra giovane concittadina Ludovica Nasti. Solare e spigliata, ha ripercorso la sua vita raccontando del...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi