La rete FREE cresce a macchia d’olio

Si è tenuto ieri, a cura dell’associazione studentesca Agorà presso l’Università di Fisciano, il convegno sul “fenomeno della corruzione all’interno della Pubblica Amministrazione”. Tra i...

Calendario dell’avvento di Sephora: le prime 6 caselle

Ciao amici! Nelle prime sei caselle del calendario dell'avvento di Sephora, tante belle sorprese. 1 dicembre: uno spray per il viso di Mario Badescu. E'...

Pozzuoli: domani accensione delle luminarie e spettacolo pirotecnico

Domani, mercoledì 7 dicembre, alle ore 18.00, presso il Rione Terra, ci sarà la prima accensione delle luminarie. L’evento sarà accompagnato da un suggestivo...

Voci dal carcere: Anna si racconta – settima parte

Anna ci ha insegnato a comprendere che da un momento all’altro si può cadere nel baratro della disperazione. È il racconto di una donna...

Pozzuoli: le dichiarazioni di DE NATALE dopo gli eventi sismici di oggi

Diversi eventi sismici si stanno registrando in queste ore nei Campi Flegrei, con scosse di varia intensità. Gli eventi più significativi sono stati avvertiti alle...

Firmato il decreto per il certificato verde antiCovid

Dal 21 giugno la Campania in zona bianca e dal 15 luglio nessun obbligo di indossare la mascherina

Continua la campagna vaccinale, con contrasti tra i “virologi televisivi” che contribuiscono ad aumentare la confusione sulla scelta del vaccino e sul mix per la seconda dose, per cui forse diventa preferibile affidarsi alla buona sorte. Tranne una minoranza che viene bollata con il termine dispregiativo di “novax”, con l’inclusione anche di coloro che manifestano qualche legittimo dubbio, la stragrande maggioranza è ormai rassegnata alla vaccinazione annuale. D’altra parte qualche emerito scienziato, come il prof. Massimo Galli, ha affermato che “questi vaccini funzionicchiano” perché intervengono  alcune varianti che sfuggono alla totale copertura. A ciò va aggiunto che  il soggetto vaccinato può contagiare con le varianti. Insomma la ruota non si ferma mai per cui diventerà inevitabile la conferma dello stato di emergenza, almeno per avere una struttura commissariale che si interesserà dell’acquisto e della distribuzione dei vaccini. Ed allora, per  contribuire a superare alcune perplessità, e non potendo prevedere al momento l’obbligo vaccinale, ieri il Presidente Draghi ha firmato il decreto che introduce il “certificato verde anticovid” che attesta l’avvenuta vaccinazione contro il Covid-19, oppure l’avvenuta guarigione negli ultimi 6 mesi o il referto di un test molecolare o antigenico eseguito nelle ultime 48 ore. Tale attestato può essere rilasciato dalla struttura sanitaria, dai medici di medicina generale e dalle farmacie. Sarebbe utile sapere se si prevede anche un certificato di esonero dal vaccino per patologia, che potrebbe essere rilasciato dal medico di famiglia, con l’indicazione di alcune prescrizioni.

Con il certificato verde è possibile partecipare a cerimonie civili e religiose anche al chiuso, ma nel rispetto delle linee guida anticovid. Di conseguenza per il non vaccinato viene introdotto il principio della “libertà limitata”, con divieto di libera circolazione nel nostro Paese oppure di accedere a cinema, teatri, ad RSA, alle varie manifestazioni. Pur senza essere maghi, prevediamo che ci sarà un diffuso contenzioso. Dal  1° luglio entrerà in vigore il Digital Green Certificate della Unione Europea, che consentirà la circolazione nei diversi Paesi europei ed evitare di essere sottoposti a test o quarantena. Questo provvedimento dovrà essere recepito dai singoli Stati, con l’indicazione del termine di scadenza. Si presume possa avere una durata di 8/12 mesi. Infine qualche buona notizia: si prevede che dal  21 giugno tutte le regioni andranno in zona bianca, tranne la Valle d’Aosta e che dal  15 luglio non ci dovrebbe essere l’obbligo della mascherina.

Ultimi articoli pubblicati

La rete FREE cresce a macchia d’olio

Si è tenuto ieri, a cura dell’associazione studentesca Agorà presso l’Università di Fisciano, il convegno sul “fenomeno della corruzione all’interno della Pubblica Amministrazione”. Tra i...

Calendario dell’avvento di Sephora: le prime 6 caselle

Ciao amici! Nelle prime sei caselle del calendario dell'avvento di Sephora, tante belle sorprese. 1 dicembre: uno spray per il viso di Mario Badescu. E'...

Pozzuoli: domani accensione delle luminarie e spettacolo pirotecnico

Domani, mercoledì 7 dicembre, alle ore 18.00, presso il Rione Terra, ci sarà la prima accensione delle luminarie. L’evento sarà accompagnato da un suggestivo...

Voci dal carcere: Anna si racconta – settima parte

Anna ci ha insegnato a comprendere che da un momento all’altro si può cadere nel baratro della disperazione. È il racconto di una donna...

Pozzuoli: le dichiarazioni di DE NATALE dopo gli eventi sismici di oggi

Diversi eventi sismici si stanno registrando in queste ore nei Campi Flegrei, con scosse di varia intensità. Gli eventi più significativi sono stati avvertiti alle...

Articoli Correlati

La rete FREE cresce a macchia d’olio

Si è tenuto ieri, a cura dell’associazione studentesca Agorà presso l’Università di Fisciano, il convegno sul “fenomeno della corruzione all’interno della Pubblica Amministrazione”. Tra i...

Calendario dell’avvento di Sephora: le prime 6 caselle

Ciao amici! Nelle prime sei caselle del calendario dell'avvento di Sephora, tante belle sorprese. 1 dicembre: uno spray per il viso di Mario Badescu. E'...

Pozzuoli: domani accensione delle luminarie e spettacolo pirotecnico

Domani, mercoledì 7 dicembre, alle ore 18.00, presso il Rione Terra, ci sarà la prima accensione delle luminarie. L’evento sarà accompagnato da un suggestivo...

Voci dal carcere: Anna si racconta – settima parte

Anna ci ha insegnato a comprendere che da un momento all’altro si può cadere nel baratro della disperazione. È il racconto di una donna...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi