Voci dal carcere: Anna si racconta – sesta parte

Ecco la sesta parte della narrazione di Anna, detenuta presso il carcere di Pozzuoli. La sua storia ha appassionato tanti lettori. Per ripercorrere le...

Un dono natalizio per le detenute di Pozzuoli

Il Natale si avvicina e l'aria frizzante dell'inverno che è alle porte, ci spinge già a programmare l'evento più caro e sentito dalle famiglie....

Pozzuoli: colpita dall’alluvione la zona di Licola

Anche Pozzuoli è in ginocchio a causa del maltempo che sta flagellando la Campania da 24 ore: via delle Colmate e la piana di Licola...

Ludovica Nasti a Verissimo

E' stata ospite di Verissimo su Canale 5 la nostra giovane concittadina Ludovica Nasti. Solare e spigliata, ha ripercorso la sua vita raccontando del...

Alluvione a Casamicciola: frana la montagna

E' un film già visto: come nel 2009, una gran massa di acqua, fango e detriti a Casamicciola si è riversata verso il mare,...

Entro il 1 febbraio tutti in classe. O quasi!

Ancora incertezze per l’ISIS “Tassinari” di Pozzuoli

Esiste la concreta speranza che con il prossimo 1° febbraio si potrà verificare il definitivo superamento della DAD, con l’auspicio che le varianti del virus non creino altri problemi, che si riscontrino positivi risultati sui trasporti, che tutti continuino a rispettare le regole. Con il rientro a scuola della primaria si sono registrate scene di commozione da parte degli alunni per l’incontro con i compagni di classe e con le insegnanti. Per le scuole superiori gli studenti stanno manifestando per il rientro a scuola, ma in condizioni di sicurezza. Le posizioni di alcuni genitori che vorrebbero la continuazione della DAD sono comprensibili, ma bisogna vigilare perché tutti, a partire dai rappresentanti istituzionali, assolvano i loro doveri. In questo marasma sono tutti d’accordo che  la SCUOLA rappresenta un bene prezioso che va salvaguardato a tutti i costi in quanto è in gioco il futuro di milioni di ragazzi. Non affrontiamo in questa sede il problema dei vaccini che ha creato la totale confusione anche nella definizione dei criteri per la distribuzione.

Ieri l’Ordinanza n. 3 del Presidente della Campania, ha stabilito che gli alunni delle scuole medie rientreranno a scuola il 25 gennaio, mentre quelli delle superiori il prossimo 1° febbraio, fatta salva ogni verifica e determinazione da parte dei Sindaci e dei Dirigenti Scolastici. Per gli alunni delle secondarie superiori si dovrà prevedere una presenza che va dal 50 al 75%. La decisione del Presidente De Luca è scaturita anche a seguito del decreto cautelare n. 152 della sezione V del 22 gennaio 2021 del TAR della Campania, a seguito di un ricorso presentato dal Codacons. I Dirigenti Scolastici hanno il compito di assicurare la DAD agli alunni in situazione di fragilità del sistema immunitario propria o di persone conviventi. Le AA.SS.LL. debbono verificare le condizioni di sicurezza sanitaria. Sono stati ipotizzati anche tamponi con il coinvolgimento dei medici di famiglia, ma non risulta che sia stata definita una organizzazione in tal senso.

Una situazione molto delicata si è verificata per l’Isis “Tassinari” in quanto  è stato accertato che  la vulnerabilità sismica dell’edificio, di proprietà  della Società Ultragenny srl, non è a norma. Emergono precise responsabilità da parte della Città Metropolitana,  che ha  competenza per le scuole  superiori. A Pozzuoli le verifiche tecniche andrebbero fatte periodicamente, al di là della pandemia, trattandosi di una zona ad alto rischio sismico ed in considerazione della ripresa del fenomeno. Sul territorio flegreo non esiste una struttura che possa ospitare classi per 750 alunni e  laboratori,  nei quali sono stati realizzati lavori e robot,  con premi e riconoscimenti a livello nazionale, per cui questo Istituto, unitamente agli altri,   rappresenta  l’ orgoglio della scuola puteolana, con un personale di vera eccellenza, a partire dalla Dirigente ,Teresa Martino, che sta seguendo con diligenza questa incresciosa situazione. Si spera che la Società proprietaria dell’immobile riesca ad  individuare soluzioni tecniche che assicurino la vulnerabilità dell’edificio e che nel contempo possano consentire la frequenza degli  alunni, al fine di evitare una imperdonabile discriminazione .

Ultimi articoli pubblicati

Voci dal carcere: Anna si racconta – sesta parte

Ecco la sesta parte della narrazione di Anna, detenuta presso il carcere di Pozzuoli. La sua storia ha appassionato tanti lettori. Per ripercorrere le...

Un dono natalizio per le detenute di Pozzuoli

Il Natale si avvicina e l'aria frizzante dell'inverno che è alle porte, ci spinge già a programmare l'evento più caro e sentito dalle famiglie....

Pozzuoli: colpita dall’alluvione la zona di Licola

Anche Pozzuoli è in ginocchio a causa del maltempo che sta flagellando la Campania da 24 ore: via delle Colmate e la piana di Licola...

Ludovica Nasti a Verissimo

E' stata ospite di Verissimo su Canale 5 la nostra giovane concittadina Ludovica Nasti. Solare e spigliata, ha ripercorso la sua vita raccontando del...

Alluvione a Casamicciola: frana la montagna

E' un film già visto: come nel 2009, una gran massa di acqua, fango e detriti a Casamicciola si è riversata verso il mare,...

Articoli Correlati

Voci dal carcere: Anna si racconta – sesta parte

Ecco la sesta parte della narrazione di Anna, detenuta presso il carcere di Pozzuoli. La sua storia ha appassionato tanti lettori. Per ripercorrere le...

Un dono natalizio per le detenute di Pozzuoli

Il Natale si avvicina e l'aria frizzante dell'inverno che è alle porte, ci spinge già a programmare l'evento più caro e sentito dalle famiglie....

Pozzuoli: colpita dall’alluvione la zona di Licola

Anche Pozzuoli è in ginocchio a causa del maltempo che sta flagellando la Campania da 24 ore: via delle Colmate e la piana di Licola...

Ludovica Nasti a Verissimo

E' stata ospite di Verissimo su Canale 5 la nostra giovane concittadina Ludovica Nasti. Solare e spigliata, ha ripercorso la sua vita raccontando del...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi