Stop Fast Fashion: a Pozzuoli scambio di abiti usati

Stamattina, in Piazza della Repubblica a Pozzuoli, si terrà l’evento Stop Fast Fashion: sarà possibile scambiare abiti usati, purché siano puliti ed in buone condizioni.

Perché dire BASTA? La fast fashion è un modello che promuove la produzione di abbigliamento a basso costo, ma ad alto impatto ambientale che viene creato rapidamente, può essere acquistato a prezzi iniqui ma che ha anche una breve durata materiale. Le fabbriche di abbigliamento veloce spesso sfruttano i lavoratori e generano continuamente rifiuti tossici.

L‘industria della moda è responsabile di una grande quantità di emissioni di gas serra e dell’uso intensivo di risorse naturali.

La sfida #NoNewClothes 2023 invita le persone a riconsiderare le proprie abitudini di shopping e a trasformarle, evitando di acquistare abiti nuovi per tre mesi.

L’obiettivo è semplice: ridurre la domanda di abbigliamento veloce e inviare un segnale forte all’industria della moda. È un’opportunità per dimostrare che possiamo fare scelte più consapevoli e responsabili per l’ambiente e per il benessere dei lavoratori.

Attenzione però, partecipare alla sfida non significa non valorizzarsi più o non comprare nulla! Se intendi contribuire al progetto puoi riutilizzare capi che già possiedi, magari trasformandoli grazie all’aiuto di un sarto locale, oppure puoi acquistare ciò di cui hai bisogno nei negozi dell’usato. Questi negozi offrono una vasta selezione di abiti di seconda mano, dalla moda vintage alle ultime tendenze, ancora in ottime condizioni. Acquistare abiti usati riduce l’impatto ambientale legato alla produzione di nuovi vestiti e allo smaltimento dei rifiuti, sostenendo così l’economia circolare. Inoltre, nei negozi di second hand puoi trovare pezzi unici e distintivi che ti permettono di esprimere il tuo stile personale.

RICORDA: stamattina in Piazza della repubblica porta un tuo capo che non usi più e ne scegli un altro. Puoi anche solo donare.

LEGGI ANCHE:

Metti il mio libro sotto l’albero di chi ami

Ultimi articoli pubblicati

Articoli Correlati