Pozzuoli: Alessandra D’Alicandro, insegnante del Falcone, è volata in cielo

L'insegnante di Lingua Francese dell'Istituto Falcone di Pozzuoli, Alessandra D'Alicandro, 62 anni, si è improvvisamente spenta, probabilmente a causa di un malore, nella sua...

San Lorenzo: quando vedere le stelle cadenti?

Il 10 agosto ricorre San Lorenzo, una data attesa da tanti: giovani e meno giovani, si riuniscono all'aperto per osservare il cielo stellato. Esso,...

“Vi parlo di mia madre nel giorno del suo trigesimo”

Ricevo e pubblico* "Non è facile parlare di mia madre. Ripercorro con la mente la Sua vita e provo tanta ammirazione per come ha vissuto...

Il paradiso degli accessori per il telefono: “La Casa de las Carcasas”

La Casa de las Carcasas, cos'è? Il paradiso delle cover e degli accessori per il proprio smartphone. E' nata nel 2012 a Jaraíz de...

È morta Olivia Newton-John

Chi non ha mai visto l’indimenticabile GREASE? La sua protagonista, la dolce Sandy, si è spenta all’età di 74 anni. Olivia ha combattuto una lunga battaglia...

Ricoverati-ostaggi nelle RSA. Dov’è l’Italia della dignità?

Sono obbligati alla vaccinazione anche i i guariti dal Covid 19, nonostante la memoria immunitaria potenzialmente potrebbe proteggerli. Perché non prevedere degli esami preliminari?

Ben cinquantacinque applausi si sono susseguiti in 37 minuti di discorso alla Camera del Presidente della Repubblica Mattarella nella cerimonia di insediamento. Per 18 volte è stata pronunciata la parola DIGNITÁ. Ma dov’è l’Italia della dignità? Il green pass (per il CTS una mera decisione politica) sta distruggendo la dignità. Esso è stato adottato “in nome della scienza”. Eppure tali decisioni politiche sono atti amministrativi che non trovano fondamento nelle evidenze scientifiche. La campagna vaccinale avrebbe dovuto restituire, tra le tante cose, dignità ai ricoverati nelle RSA. La maggior parte di essi, invece, si è ritrovato nuovamente ostaggio di strutture che hanno chiuso i battenti. Malati isolati, che hanno perso qualsiasi contatto con il mondo esterno. Perché accanirsi così? Perché non consentire ai familiari di entrare con tampone negativo e dopo una sterile vestizione? Si parla di dignità, ma si mortificano le più elementari regole del rispetto. Per non parlare della limitazione dei diritti dei non vaccinati. Sono addirittura obbligati alla vaccinazione anche i i guariti dal Covid 19, nonostante la memoria immunitaria potenzialmente potrebbe proteggerli. Almeno così è per qualsiasi altra malattia che sviluppa anticorpi. Il Prof. Crisanti afferma che è stata fatta una scelta “logistica”. “Si sarebbe dovuto disporre di risorse tali da poter testare tutta la popolazione vaccinabile e ciò non è possibile – afferma il microbiologo – La riapertura non è procrastinabile perché ora la diminuzione progressiva dei casi e l’elevato numero di popolazione protetta, consente di affermare che questo è il momento di allentare le restrizioni. E dunque, se da un lato si inaspriscono gli obblighi riconducibili al Green Pass, dall’altro sta per decadere l’obbligo di mascherina all’aperto. I residenti in Campania attendono le decisioni del Governatore De Luca che pare voglia, invece, mantenere in vigore l’obbligo di mascherine ancora per un po’.

Ultimi articoli pubblicati

Pozzuoli: Alessandra D’Alicandro, insegnante del Falcone, è volata in cielo

L'insegnante di Lingua Francese dell'Istituto Falcone di Pozzuoli, Alessandra D'Alicandro, 62 anni, si è improvvisamente spenta, probabilmente a causa di un malore, nella sua...

San Lorenzo: quando vedere le stelle cadenti?

Il 10 agosto ricorre San Lorenzo, una data attesa da tanti: giovani e meno giovani, si riuniscono all'aperto per osservare il cielo stellato. Esso,...

“Vi parlo di mia madre nel giorno del suo trigesimo”

Ricevo e pubblico* "Non è facile parlare di mia madre. Ripercorro con la mente la Sua vita e provo tanta ammirazione per come ha vissuto...

Il paradiso degli accessori per il telefono: “La Casa de las Carcasas”

La Casa de las Carcasas, cos'è? Il paradiso delle cover e degli accessori per il proprio smartphone. E' nata nel 2012 a Jaraíz de...

È morta Olivia Newton-John

Chi non ha mai visto l’indimenticabile GREASE? La sua protagonista, la dolce Sandy, si è spenta all’età di 74 anni. Olivia ha combattuto una lunga battaglia...

Articoli Correlati

Pozzuoli: Alessandra D’Alicandro, insegnante del Falcone, è volata in cielo

L'insegnante di Lingua Francese dell'Istituto Falcone di Pozzuoli, Alessandra D'Alicandro, 62 anni, si è improvvisamente spenta, probabilmente a causa di un malore, nella sua...

San Lorenzo: quando vedere le stelle cadenti?

Il 10 agosto ricorre San Lorenzo, una data attesa da tanti: giovani e meno giovani, si riuniscono all'aperto per osservare il cielo stellato. Esso,...

“Vi parlo di mia madre nel giorno del suo trigesimo”

Ricevo e pubblico* "Non è facile parlare di mia madre. Ripercorro con la mente la Sua vita e provo tanta ammirazione per come ha vissuto...

Il paradiso degli accessori per il telefono: “La Casa de las Carcasas”

La Casa de las Carcasas, cos'è? Il paradiso delle cover e degli accessori per il proprio smartphone. E' nata nel 2012 a Jaraíz de...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi