Pozzuoli: Alessandra D’Alicandro, insegnante del Falcone, è volata in cielo

L'insegnante di Lingua Francese dell'Istituto Falcone di Pozzuoli, Alessandra D'Alicandro, 62 anni, si è improvvisamente spenta, probabilmente a causa di un malore, nella sua...

San Lorenzo: quando vedere le stelle cadenti?

Il 10 agosto ricorre San Lorenzo, una data attesa da tanti: giovani e meno giovani, si riuniscono all'aperto per osservare il cielo stellato. Esso,...

“Vi parlo di mia madre nel giorno del suo trigesimo”

Ricevo e pubblico* "Non è facile parlare di mia madre. Ripercorro con la mente la Sua vita e provo tanta ammirazione per come ha vissuto...

Il paradiso degli accessori per il telefono: “La Casa de las Carcasas”

La Casa de las Carcasas, cos'è? Il paradiso delle cover e degli accessori per il proprio smartphone. E' nata nel 2012 a Jaraíz de...

È morta Olivia Newton-John

Chi non ha mai visto l’indimenticabile GREASE? La sua protagonista, la dolce Sandy, si è spenta all’età di 74 anni. Olivia ha combattuto una lunga battaglia...

“PIANETA SCUOLA” a cura di Ennio Silvano Varchetta – Anno scolastico vicino alla conclusione dopo stop, lezioni a distanza e riprese

ULTIMI GIORNI IN PRESENZA TRA VERIFICHE SCRITTE E ORALI

Il 2020-’21 sarà ricordato come l’anno della pandemia, l’anno della Dad e dell’isolamento fiduciario. Il Ministero ha fatto sapere che non ci sarà la promozione per tutti, ma grande attenzione agli studenti in un anno difficile. La scuola si appresta a vivere le ultime settimane di fatica: soprattutto alle secondarie tante verifiche, interrogazioni e compiti in classe. Quest’ultimo mese di scuola quasi ogni giorno e anche più volte nella stessa giornata gli insegnanti di tutte le materie fanno verifiche e prove. La sensazione è che in un mese soltanto si debba provare tutto quello che si è appreso in un anno. Non un anno come gli altri però: la maggior parte degli ultimi mesi gli alunni li hanno passati a casa, seguendo le lezioni a distanza, su Zoom o GSuite.

Per gli insegnanti c’è però un problema di programma e di valutazione. La scuola e il Ministero richiedono dati certi e numeri per gestire esami per poi capire se l’anno, dal punto di vista scolastico, sia stato superato. Anche dal Ministero dell’Istruzione però sono arrivati messaggi contrastanti. Prima l’indicazione che non tutti sarebbero stati promossi come nel 2020, poi l’invito a tenere conto dell’anno difficile. Gli alunni non sono nemmeno tutti in classe: molti gli assenti fra quarantene ed isolamenti fiduciari che hanno determinato la perdita di giorni e settimane di lezione. Ma, come sempre, la maggior parte degli insegnanti nelle scuole si sono dimostrati e si dimostreranno comprensivi e disponibili ad aiutare tutti e tenere in debito conto le difficoltà affrontate. È giusto e intelligente, dunque, fare piccoli sforzi finali, ma non salti mortali, per le ultime verifiche a conclusione di un percorso faticoso e particolare che porterà agli alunni e ai docenti giuste soddisfazioni e meritate gratificazioni in un singolare anno scolastico destinato ad entrare nella storia.

Ultimi articoli pubblicati

Pozzuoli: Alessandra D’Alicandro, insegnante del Falcone, è volata in cielo

L'insegnante di Lingua Francese dell'Istituto Falcone di Pozzuoli, Alessandra D'Alicandro, 62 anni, si è improvvisamente spenta, probabilmente a causa di un malore, nella sua...

San Lorenzo: quando vedere le stelle cadenti?

Il 10 agosto ricorre San Lorenzo, una data attesa da tanti: giovani e meno giovani, si riuniscono all'aperto per osservare il cielo stellato. Esso,...

“Vi parlo di mia madre nel giorno del suo trigesimo”

Ricevo e pubblico* "Non è facile parlare di mia madre. Ripercorro con la mente la Sua vita e provo tanta ammirazione per come ha vissuto...

Il paradiso degli accessori per il telefono: “La Casa de las Carcasas”

La Casa de las Carcasas, cos'è? Il paradiso delle cover e degli accessori per il proprio smartphone. E' nata nel 2012 a Jaraíz de...

È morta Olivia Newton-John

Chi non ha mai visto l’indimenticabile GREASE? La sua protagonista, la dolce Sandy, si è spenta all’età di 74 anni. Olivia ha combattuto una lunga battaglia...

Articoli Correlati

Pozzuoli: Alessandra D’Alicandro, insegnante del Falcone, è volata in cielo

L'insegnante di Lingua Francese dell'Istituto Falcone di Pozzuoli, Alessandra D'Alicandro, 62 anni, si è improvvisamente spenta, probabilmente a causa di un malore, nella sua...

San Lorenzo: quando vedere le stelle cadenti?

Il 10 agosto ricorre San Lorenzo, una data attesa da tanti: giovani e meno giovani, si riuniscono all'aperto per osservare il cielo stellato. Esso,...

“Vi parlo di mia madre nel giorno del suo trigesimo”

Ricevo e pubblico* "Non è facile parlare di mia madre. Ripercorro con la mente la Sua vita e provo tanta ammirazione per come ha vissuto...

Il paradiso degli accessori per il telefono: “La Casa de las Carcasas”

La Casa de las Carcasas, cos'è? Il paradiso delle cover e degli accessori per il proprio smartphone. E' nata nel 2012 a Jaraíz de...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi