Pozzuoli: Alessandra D’Alicandro, insegnante del Falcone, è volata in cielo

L'insegnante di Lingua Francese dell'Istituto Falcone di Pozzuoli, Alessandra D'Alicandro, 62 anni, si è improvvisamente spenta, probabilmente a causa di un malore, nella sua...

San Lorenzo: quando vedere le stelle cadenti?

Il 10 agosto ricorre San Lorenzo, una data attesa da tanti: giovani e meno giovani, si riuniscono all'aperto per osservare il cielo stellato. Esso,...

“Vi parlo di mia madre nel giorno del suo trigesimo”

Ricevo e pubblico* "Non è facile parlare di mia madre. Ripercorro con la mente la Sua vita e provo tanta ammirazione per come ha vissuto...

Il paradiso degli accessori per il telefono: “La Casa de las Carcasas”

La Casa de las Carcasas, cos'è? Il paradiso delle cover e degli accessori per il proprio smartphone. E' nata nel 2012 a Jaraíz de...

È morta Olivia Newton-John

Chi non ha mai visto l’indimenticabile GREASE? La sua protagonista, la dolce Sandy, si è spenta all’età di 74 anni. Olivia ha combattuto una lunga battaglia...

Novità per la TV dal prossimo 20 ottobre

Dal 20 ottobre partirà la prima fase del passaggio al nuovo digitale terrestre. Si tratta del passaggio dal sistema mpeg2 (moving picture esperts group) a mpeg4, ma non tutti i canali saranno interessati perché sarà indispensabile un nuovo provvedimento del Governo che dovrebbe essere emanato entro la fine dell’anno. Rai 1 – Rai 2 – Rai 3 – Rainew 24 – Canale 5 – Rete 4 e Italia 1 continueranno ad essere visti con il sistema tradizionale. Mentre tutti gli altri avranno bisogno di un decoder o di un televisore abilitato. Tutto ciò per liberare  la banda dei 700MHz che sara’ concessa alle compagnie telefoniche.

Coloro che possiedono già un televisore con il decoder interno adatto alla nuova codifica non avranno problemi per tutti i canali. Per gli altri sarà necessario cambiare il televisore oppure acquistare un decoderIl provvedimento legislativo prevede un incentivo di 30 euro per l’acquisto del decoder a coloro che dimostrano di avere un reddito annuo inferiore a 20.000 euro, mentre è previsto uno sconto del 20%, non superiore a 100 euro, per coloro che al di là del reddito, acquistano un nuovo televisore, con la rottamazione di un altro acquistato prima del 2018.

Ultimi articoli pubblicati

Pozzuoli: Alessandra D’Alicandro, insegnante del Falcone, è volata in cielo

L'insegnante di Lingua Francese dell'Istituto Falcone di Pozzuoli, Alessandra D'Alicandro, 62 anni, si è improvvisamente spenta, probabilmente a causa di un malore, nella sua...

San Lorenzo: quando vedere le stelle cadenti?

Il 10 agosto ricorre San Lorenzo, una data attesa da tanti: giovani e meno giovani, si riuniscono all'aperto per osservare il cielo stellato. Esso,...

“Vi parlo di mia madre nel giorno del suo trigesimo”

Ricevo e pubblico* "Non è facile parlare di mia madre. Ripercorro con la mente la Sua vita e provo tanta ammirazione per come ha vissuto...

Il paradiso degli accessori per il telefono: “La Casa de las Carcasas”

La Casa de las Carcasas, cos'è? Il paradiso delle cover e degli accessori per il proprio smartphone. E' nata nel 2012 a Jaraíz de...

È morta Olivia Newton-John

Chi non ha mai visto l’indimenticabile GREASE? La sua protagonista, la dolce Sandy, si è spenta all’età di 74 anni. Olivia ha combattuto una lunga battaglia...

Articoli Correlati

Pozzuoli: Alessandra D’Alicandro, insegnante del Falcone, è volata in cielo

L'insegnante di Lingua Francese dell'Istituto Falcone di Pozzuoli, Alessandra D'Alicandro, 62 anni, si è improvvisamente spenta, probabilmente a causa di un malore, nella sua...

San Lorenzo: quando vedere le stelle cadenti?

Il 10 agosto ricorre San Lorenzo, una data attesa da tanti: giovani e meno giovani, si riuniscono all'aperto per osservare il cielo stellato. Esso,...

“Vi parlo di mia madre nel giorno del suo trigesimo”

Ricevo e pubblico* "Non è facile parlare di mia madre. Ripercorro con la mente la Sua vita e provo tanta ammirazione per come ha vissuto...

Il paradiso degli accessori per il telefono: “La Casa de las Carcasas”

La Casa de las Carcasas, cos'è? Il paradiso delle cover e degli accessori per il proprio smartphone. E' nata nel 2012 a Jaraíz de...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi