Voci dal carcere: Anna si racconta – sesta parte

Ecco la sesta parte della narrazione di Anna, detenuta presso il carcere di Pozzuoli. La sua storia ha appassionato tanti lettori. Per ripercorrere le...

Un dono natalizio per le detenute di Pozzuoli

Il Natale si avvicina e l'aria frizzante dell'inverno che è alle porte, ci spinge già a programmare l'evento più caro e sentito dalle famiglie....

Pozzuoli: colpita dall’alluvione la zona di Licola

Anche Pozzuoli è in ginocchio a causa del maltempo che sta flagellando la Campania da 24 ore: via delle Colmate e la piana di Licola...

Ludovica Nasti a Verissimo

E' stata ospite di Verissimo su Canale 5 la nostra giovane concittadina Ludovica Nasti. Solare e spigliata, ha ripercorso la sua vita raccontando del...

Alluvione a Casamicciola: frana la montagna

E' un film già visto: come nel 2009, una gran massa di acqua, fango e detriti a Casamicciola si è riversata verso il mare,...

No alla privatizzazione dell’acqua e agli aumenti di luce e gas

Firma la petizione

Continua l’impegno delle Associazioni del comprensorio Flegreo-giuglianese per la tutela del territorio e per il controllo dei beni essenziali, quali acqua, luce e gas, con alcune voci, sempre più inaccettabili, come gli oneri di sistema e le spese per il trasporto, che superano il costo del reale consumo. Tante promesse in campagna elettorale dei nostri politicanti, ma con il solo risultato: ogni semestre questi servizi di prima necessità subiscono un aumento.

L’acqua va salvaguardata da vari tentativi di privatizzazione. Nel 2011 si tenne un referendum per abrogare  la frase del Decreto Legislativo 3 aprile 2006, n. 152, “dell’adeguatezza della remunerazione del capitale investito”. Votò a favore dell’abrogazione il 54% degli italiani e fu abrogata la possibilità di poter privatizzare l’acqua . Tali tentativi esistono ancora, per cui invitiamo i nostri lettori a firmare la petizione lanciata da alcune associazioni e movimenti  di Caserta . Il Sindaco viene sollecitato a “revocare la delibera di Giunta n. 18 del 10 febbraio 2021 e di istituire un’Azienda Speciale con durata trentennale, nel rispetto del risultato  del referendum 2011”. L’Acqua è un bene comune e deve restare pubblica. E’ un principio che dobbiamo affermare e difendere sempre ed ovunque.

L’adesione a tale iniziativa scaturisce anche dal fatto che si rincorrono le voci secondo le quali l’acqua del distretto appenninico centro-meridionale fa gola alle multinazionali straniere che mirano alla costituzione di un’unica società di gestione nell’Italia centro-meridionale, cioè un gigantesco rubinetto che controllerà il territorio e la vita dei cittadini, creando un vulnus geopolitico di democrazia”.

E’ da condividere, pertanto, anche  la posizione del prete comboniano Don Alex Zanotelli, impegnato in tante battaglie per la pace e per la giustizia sociale, il quale  sostiene che “se ci giochiamo l’acqua, che è un diritto ed un bene fondamentale per la vita umana, è finita. Per questo non deve essere consegnata nelle mani di chi  vuole gestirla per fare soldi. I servizi idrici devono essere gestiti da Enti di diritto pubblico, controllati direttamente dai cittadini”.

Riportiamo anche un filmato sulla inaugurazione dell’acquedotto campano finanziato dalla Cassa per il Mezzogiorno. Clicca qui

Firma la petizione
http://chng.it/VfxFnsGZ

 

Ultimi articoli pubblicati

Voci dal carcere: Anna si racconta – sesta parte

Ecco la sesta parte della narrazione di Anna, detenuta presso il carcere di Pozzuoli. La sua storia ha appassionato tanti lettori. Per ripercorrere le...

Un dono natalizio per le detenute di Pozzuoli

Il Natale si avvicina e l'aria frizzante dell'inverno che è alle porte, ci spinge già a programmare l'evento più caro e sentito dalle famiglie....

Pozzuoli: colpita dall’alluvione la zona di Licola

Anche Pozzuoli è in ginocchio a causa del maltempo che sta flagellando la Campania da 24 ore: via delle Colmate e la piana di Licola...

Ludovica Nasti a Verissimo

E' stata ospite di Verissimo su Canale 5 la nostra giovane concittadina Ludovica Nasti. Solare e spigliata, ha ripercorso la sua vita raccontando del...

Alluvione a Casamicciola: frana la montagna

E' un film già visto: come nel 2009, una gran massa di acqua, fango e detriti a Casamicciola si è riversata verso il mare,...

Articoli Correlati

Voci dal carcere: Anna si racconta – sesta parte

Ecco la sesta parte della narrazione di Anna, detenuta presso il carcere di Pozzuoli. La sua storia ha appassionato tanti lettori. Per ripercorrere le...

Un dono natalizio per le detenute di Pozzuoli

Il Natale si avvicina e l'aria frizzante dell'inverno che è alle porte, ci spinge già a programmare l'evento più caro e sentito dalle famiglie....

Pozzuoli: colpita dall’alluvione la zona di Licola

Anche Pozzuoli è in ginocchio a causa del maltempo che sta flagellando la Campania da 24 ore: via delle Colmate e la piana di Licola...

Ludovica Nasti a Verissimo

E' stata ospite di Verissimo su Canale 5 la nostra giovane concittadina Ludovica Nasti. Solare e spigliata, ha ripercorso la sua vita raccontando del...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi