Si è spento il dott. Carmelo Cicale

Ancora una morte improvvisa che colpisce la comunità puteolana: è mancato poche ore fa il dott. Carmelo Cicale, medico di base in pensione, pediatra, imprenditore,...

Telefono scarico? Ti suggerisco delle soluzioni

Quanto è disagevole ritrovarsi con il cellulare scarico? Personalmente mi capita tantissime volte. Così ho acquistato una batteria portatile. La batteria del nostro telefono, a causa...

Nominati due commissari nel partito di Europa Verde a Pozzuoli

Il ballottaggio del 26 giugno scorso tra Gigi Manzoni e Paolo Ismeno, ha registrato la vittoria di Manzoni. Grazie al premio di maggioranza, al suo...

Pozzuoli: Alessandra D’Alicandro, insegnante del Falcone, è volata in cielo

L'insegnante di Lingua Francese dell'Istituto Falcone di Pozzuoli, Alessandra D'Alicandro, 62 anni, si è improvvisamente spenta, probabilmente a causa di un malore, nella sua...

San Lorenzo: quando vedere le stelle cadenti?

Il 10 agosto ricorre San Lorenzo, una data attesa da tanti: giovani e meno giovani, si riuniscono all'aperto per osservare il cielo stellato. Esso,...

Molestie a scuola: occupazione degli studenti contro un insegnante

Gli studenti del liceo “Valentini-Majorana” di Castrolibero (Cosenza) sono in occupazione da 11 giorni perché un professore molesterebbe da anni alcune studentesse.

Gli studenti del liceo “Valentini-Majorana” di Castrolibero (Cosenza) sono in occupazione da 11 giorni perché, nel silenzio generalizzato, un professore molesterebbe da anni alcune studentesse. I fatti sono esplosi qualche giorno fa in una protesta generale composta da studenti, genitori ed alcuni insegnanti. Da  oggi inizia l’autogestione ad oltranza: lo scopo è quello di ottenere giustizia da parte della magistratura e, nel frattempo, una sospensione temporanea del professore. Una battaglia condivisa che gli studenti non vogliono che sia strumentalizzata da nessuno. Il NO alla violenza sulle studentesse è espresso unitamente da tutta la scuola ed andrà avanti fino a cambiamento completo della attuale situazione. Le accuse sono quelle di battute e allusioni da parte del professore alla fisicità delle studentesse durante le attività didattiche, fino ad arrivare a veri e propri abusi di potere: ricatti sui voti del tipo “sfiori la sufficienza, ma se mi mandi delle foto…” o richieste di incontri fatte via whatsapp “vediamoci, ci facciamo qualche carezzina”. Il dirigente scolastico, dopo fugaci dichiarazioni rilasciate ad una TV locale nelle quali affermava di essere ignara dei fatti denunciati, oggi si rifiuta di dare spiegazioni. Incalzata dai giornalisti resta in silenzio, ignorando completamente le telecamere di “Non è l’Arena”. Il Ministero dell’Istruzione ha inviato gli ispettori che stanno indagando sulla condotta sia del professore che della preside. Dà onore alla Calabria il comportamento dei giovani studenti: essi danno grande insegnamento agli adulti omertosi e con sinergia ed unità d’intenti lanciano il messaggio che “insieme si può”.

Ultimi articoli pubblicati

Si è spento il dott. Carmelo Cicale

Ancora una morte improvvisa che colpisce la comunità puteolana: è mancato poche ore fa il dott. Carmelo Cicale, medico di base in pensione, pediatra, imprenditore,...

Telefono scarico? Ti suggerisco delle soluzioni

Quanto è disagevole ritrovarsi con il cellulare scarico? Personalmente mi capita tantissime volte. Così ho acquistato una batteria portatile. La batteria del nostro telefono, a causa...

Nominati due commissari nel partito di Europa Verde a Pozzuoli

Il ballottaggio del 26 giugno scorso tra Gigi Manzoni e Paolo Ismeno, ha registrato la vittoria di Manzoni. Grazie al premio di maggioranza, al suo...

Pozzuoli: Alessandra D’Alicandro, insegnante del Falcone, è volata in cielo

L'insegnante di Lingua Francese dell'Istituto Falcone di Pozzuoli, Alessandra D'Alicandro, 62 anni, si è improvvisamente spenta, probabilmente a causa di un malore, nella sua...

San Lorenzo: quando vedere le stelle cadenti?

Il 10 agosto ricorre San Lorenzo, una data attesa da tanti: giovani e meno giovani, si riuniscono all'aperto per osservare il cielo stellato. Esso,...

Articoli Correlati

Si è spento il dott. Carmelo Cicale

Ancora una morte improvvisa che colpisce la comunità puteolana: è mancato poche ore fa il dott. Carmelo Cicale, medico di base in pensione, pediatra, imprenditore,...

Telefono scarico? Ti suggerisco delle soluzioni

Quanto è disagevole ritrovarsi con il cellulare scarico? Personalmente mi capita tantissime volte. Così ho acquistato una batteria portatile. La batteria del nostro telefono, a causa...

Nominati due commissari nel partito di Europa Verde a Pozzuoli

Il ballottaggio del 26 giugno scorso tra Gigi Manzoni e Paolo Ismeno, ha registrato la vittoria di Manzoni. Grazie al premio di maggioranza, al suo...

Pozzuoli: Alessandra D’Alicandro, insegnante del Falcone, è volata in cielo

L'insegnante di Lingua Francese dell'Istituto Falcone di Pozzuoli, Alessandra D'Alicandro, 62 anni, si è improvvisamente spenta, probabilmente a causa di un malore, nella sua...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi