Pozzuoli – I vigili urbani come sceriffi: l’amara protesta di un cittadino

*Ricevo e pubblico: “Nonostante sia cambiata l’amministrazione comunale, Pozzuoli continua ad essere popolata da sceriffi: i nostri vigili urbani. È al Sindaco ed al Comandante...

Pozzuoli in lutto per Sabrina Pisellini: una vita spezzata a 38 anni

È rientrata a Pozzuoli la salma di Sabrina Pisellini, la nostra concittadina che viveva a Milano da qualche anno, dove lavorava come estetista. I...

Bando “Home Care Premium”: assistenza ad un familiare non autosufficiente

Sono stati pubblicati i bandi INPS di concorso Home Care Premium – HCP 2022 e Long Term Care – LTC 2022 per i dipendenti e...

Investita sul monopattino in via Solfatara a Pozzuoli

Ricevo e pubblico * “Gentile Giovanna, ieri intorno alle 15 salivo Via Solfatara con il monopattino. All’altezza del Bar d’Angelo, sono stata investita da un’auto che...

Elda Salemme canta Springsteen: i Campi Flegrei rappresentati alla “On the Road” di Bergamo

Domenica 4 settembre a Sant’Agostino, Bergamo, nell’ambito della rassegna ON THE ROAD – Bergamo Racconta Springsteen, giunta alla sesta edizione, si svolgerà la finalissima...

Incontro alla Protezione Civile per chiarimenti sul Bradisismo

Dopo le forti scosse i cittadini chiedono maggiori informazioni

L’esperienza della fase bradisismica degli anni ‘80 ha lasciato segni indelebili nei cittadini. Chi non ricorda l’evacuazione della cosiddetta “zona A”? Dal 1985 i puteolani, dopo il rientro nelle loro abitazioni o nelle nuove assegnazioni a Monterusciello, hanno vissuto anni tranquilli fino al 2015, esattamente fino al 7 ottobre, giorno in cui iniziò di mattina uno sciame sismico che culminò con la scossa alle 11.10 di magnitudo 2.0.

La sorveglianza sul fenomeno, mai interrotta, fu intensificata con la definizione di un piano di protezione civile che l’amministrazione comunale ha notificato a tutti i cittadini, con l’organizzazione di alcune esercitazioni e con l’indicazione di comportamenti  in caso di scosse. La responsabile della Protezione Civile, ing. Annamaria Criscuolo, con il vulcanologo Mario Rosi, stanno organizzando corsi di formazione per il personale scolastico e genitori, a partire dal centro storico, epicentro del bradisismo; il 7 dicembre al primo circolo; il 29 marzo alla scuola parificata San Giuseppe, prossimamente all’Isis “Virgilio” e in altre scuole.

Con le ultime scosse, le più forti in 20 giorni di magnitudo 3.5 e 3.6, con un sollevamento del suolo visibile ad occhio nudo, con la darsena dei pescatori senza acqua, è ritornata la forte  preoccupazione nei cittadini che vorrebbero avere maggiori informazioni dagli esperti e non solamente comunicato del Sindaco e dell’Osservatorio Vesuviano.

Per tale finalità, anche a nome delle Associazioni del comprensorio che ho l’onore di coordinare, quale Presidente dell’Osservatorio per la Tutela dell’Ambiente e della Salute, lo scorso 30 marzo ho proposto al Sindaco di organizzare un incontro con Direttrice Osservatorio Vesuviano, Responsabile Protezione Civile e professionalità scientifiche locali (Clicca qui per leggere la lettera).

Ieri ho partecipato a tale incontro  presso la sede della Protezione Civile di Monterusciello, con la presenza del Sindaco Vincenzo Figliolia, della direttrice  dell’Osservatorio Vesuviano, Francesca Bianco, della dirigente della Protezione CivileAnnamaria Criscuolo , del vulcanologo Mauro Rosi e dell’ex dirigente di Protezione Civile Elio Testa.

L’incontro è stato molto utile e proficuo in quanto sono state approfondite alcune tematiche ed è stato evidenziato che sul fenomeno esiste particolare attenzione da parte degli esperti. Dopo le scosse sono state fatte verifiche delle strutture scolastiche ed edifici pubblici e sono in programma anche per edifici privati. Il Sindaco, raccogliendo anche l’invito delle Associazioni, ha anticipato che ci sarà un incontro con esperti, rappresentanti di associazioni e di  cittadini per chiarire eventuali perplessità e trasferire maggiore serenità nei cittadini.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE 

600mila persone vivono nel SUPERVULCANO

Ultimi articoli pubblicati

Pozzuoli – I vigili urbani come sceriffi: l’amara protesta di un cittadino

*Ricevo e pubblico: “Nonostante sia cambiata l’amministrazione comunale, Pozzuoli continua ad essere popolata da sceriffi: i nostri vigili urbani. È al Sindaco ed al Comandante...

Pozzuoli in lutto per Sabrina Pisellini: una vita spezzata a 38 anni

È rientrata a Pozzuoli la salma di Sabrina Pisellini, la nostra concittadina che viveva a Milano da qualche anno, dove lavorava come estetista. I...

Bando “Home Care Premium”: assistenza ad un familiare non autosufficiente

Sono stati pubblicati i bandi INPS di concorso Home Care Premium – HCP 2022 e Long Term Care – LTC 2022 per i dipendenti e...

Investita sul monopattino in via Solfatara a Pozzuoli

Ricevo e pubblico * “Gentile Giovanna, ieri intorno alle 15 salivo Via Solfatara con il monopattino. All’altezza del Bar d’Angelo, sono stata investita da un’auto che...

Elda Salemme canta Springsteen: i Campi Flegrei rappresentati alla “On the Road” di Bergamo

Domenica 4 settembre a Sant’Agostino, Bergamo, nell’ambito della rassegna ON THE ROAD – Bergamo Racconta Springsteen, giunta alla sesta edizione, si svolgerà la finalissima...

Articoli Correlati

Pozzuoli – I vigili urbani come sceriffi: l’amara protesta di un cittadino

*Ricevo e pubblico: “Nonostante sia cambiata l’amministrazione comunale, Pozzuoli continua ad essere popolata da sceriffi: i nostri vigili urbani. È al Sindaco ed al Comandante...

Pozzuoli in lutto per Sabrina Pisellini: una vita spezzata a 38 anni

È rientrata a Pozzuoli la salma di Sabrina Pisellini, la nostra concittadina che viveva a Milano da qualche anno, dove lavorava come estetista. I...

Bando “Home Care Premium”: assistenza ad un familiare non autosufficiente

Sono stati pubblicati i bandi INPS di concorso Home Care Premium – HCP 2022 e Long Term Care – LTC 2022 per i dipendenti e...

Investita sul monopattino in via Solfatara a Pozzuoli

Ricevo e pubblico * “Gentile Giovanna, ieri intorno alle 15 salivo Via Solfatara con il monopattino. All’altezza del Bar d’Angelo, sono stata investita da un’auto che...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi