La rete FREE cresce a macchia d’olio

Si è tenuto ieri, a cura dell’associazione studentesca Agorà presso l’Università di Fisciano, il convegno sul “fenomeno della corruzione all’interno della Pubblica Amministrazione”. Tra i...

Calendario dell’avvento di Sephora: le prime 6 caselle

Ciao amici! Nelle prime sei caselle del calendario dell'avvento di Sephora, tante belle sorprese. 1 dicembre: uno spray per il viso di Mario Badescu. E'...

Pozzuoli: domani accensione delle luminarie e spettacolo pirotecnico

Domani, mercoledì 7 dicembre, alle ore 18.00, presso il Rione Terra, ci sarà la prima accensione delle luminarie. L’evento sarà accompagnato da un suggestivo...

Voci dal carcere: Anna si racconta – settima parte

Anna ci ha insegnato a comprendere che da un momento all’altro si può cadere nel baratro della disperazione. È il racconto di una donna...

Pozzuoli: le dichiarazioni di DE NATALE dopo gli eventi sismici di oggi

Diversi eventi sismici si stanno registrando in queste ore nei Campi Flegrei, con scosse di varia intensità. Gli eventi più significativi sono stati avvertiti alle...

I fratelli Petrarca raccontano “La vela nera”: la tragica storia di tre pescatori puteolani

Una lirica di Maria Panetti Petrarca riproposta lo scorso 25 marzo in occasione dell’evento “Quando una donna”…

Nel 1952 Pozzuoli si strinse intorno alle famiglie di tre pescatori che perirono al largo della costa di Livorno con la loro imbarcazione. Maria Panetti Petrarca, scrittrice, poetessa, sceneggiatrice teatrale puteolana, osservò dal balcone della sua casa di Lucrino per circa una settimana, una barca che, spiegando una grande vela nera, percorreva su e giù il golfo di Pozzuoli. L’intento era quello di manifestare il lutto della comunità locale e di pregare la Madonna Assunta di restituire i corpi dei giovani, affinché avessero degna sepoltura. La settimana successiva le invocazioni produssero i loro risultati: i corpi riemersero nel mare della Toscana, rientrarono in terra flegrea e furono adagiati nella darsena del “valione”, ricoperti con un telo bianco… Maria Panetti Petrarca scrisse “LA VELA NERA”. Nel 2010, in occasione del progetto musicale “Pozzuoli è” del 1 circolo didattico di Pozzuoli, la docente Rita Gemma Petrarca, figlia dell’artista, sollecitò suo fratello Alberto a dare vita alla musica di questa lirica. Essa è stata proposta più volte nei vari laboratori teatrali realizzati presso lo stesso istituto, dove Rita ha lavorato per svariati anni.

Clicca qui per guardare il video della VELA NERA. 

Durante la manifestazione è stata recitata anche la poesia EMOZIONI dedicata a Lia Di Francia. 

Ultimi articoli pubblicati

La rete FREE cresce a macchia d’olio

Si è tenuto ieri, a cura dell’associazione studentesca Agorà presso l’Università di Fisciano, il convegno sul “fenomeno della corruzione all’interno della Pubblica Amministrazione”. Tra i...

Calendario dell’avvento di Sephora: le prime 6 caselle

Ciao amici! Nelle prime sei caselle del calendario dell'avvento di Sephora, tante belle sorprese. 1 dicembre: uno spray per il viso di Mario Badescu. E'...

Pozzuoli: domani accensione delle luminarie e spettacolo pirotecnico

Domani, mercoledì 7 dicembre, alle ore 18.00, presso il Rione Terra, ci sarà la prima accensione delle luminarie. L’evento sarà accompagnato da un suggestivo...

Voci dal carcere: Anna si racconta – settima parte

Anna ci ha insegnato a comprendere che da un momento all’altro si può cadere nel baratro della disperazione. È il racconto di una donna...

Pozzuoli: le dichiarazioni di DE NATALE dopo gli eventi sismici di oggi

Diversi eventi sismici si stanno registrando in queste ore nei Campi Flegrei, con scosse di varia intensità. Gli eventi più significativi sono stati avvertiti alle...

Articoli Correlati

La rete FREE cresce a macchia d’olio

Si è tenuto ieri, a cura dell’associazione studentesca Agorà presso l’Università di Fisciano, il convegno sul “fenomeno della corruzione all’interno della Pubblica Amministrazione”. Tra i...

Calendario dell’avvento di Sephora: le prime 6 caselle

Ciao amici! Nelle prime sei caselle del calendario dell'avvento di Sephora, tante belle sorprese. 1 dicembre: uno spray per il viso di Mario Badescu. E'...

Pozzuoli: domani accensione delle luminarie e spettacolo pirotecnico

Domani, mercoledì 7 dicembre, alle ore 18.00, presso il Rione Terra, ci sarà la prima accensione delle luminarie. L’evento sarà accompagnato da un suggestivo...

Voci dal carcere: Anna si racconta – settima parte

Anna ci ha insegnato a comprendere che da un momento all’altro si può cadere nel baratro della disperazione. È il racconto di una donna...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi