Grave atto criminale a Pozzuoli

Un pullman rubato è stato dato alle fiamme fuori al cancello del Comune

Organizzare il furto di un pullman, procurarsi tutto il materiale per dargli fuoco, sfondare il cancello d’ingresso del Comune di Pozzuoli: atti criminosi che meritano una condanna esemplare.

Tutto ciò è accaduto stamattina all’alba davanti al cancello della Casa Comunale. L’episodio, su cui indagano le forze dell’ordine e magistratura, e’ di una gravità inaudita. Nell’esprimere piena condanna e completa solidarietà al Sindaco, all’intero consiglio ed ai dipendenti comunali tutti per il vile atto, si riporta integralmente la dichiarazione del Sindaco Gigi Manzoni.

Quanto accaduto è gravissimo – ha dichiarato il sindaco Gigi ManzoniSi tratta di un vile e violentissimo attacco contro le istituzioni e contro l’intera città. Attendiamo l’esito delle indagini già iniziate, con piena e totale fiducia nell’operato delle Forze dell’Ordine e della Magistratura ma chiunque sia il responsabile e qualunque sia la motivazione, deve essere chiaro che questa amministrazione e questa comunità non cederanno mai al ricatto della violenza. Preserveremo in tutte le sedi la sicurezza della comunità, mettendo in atto tutte le azioni di nostra competenza, a partire dalla regolare denuncia che sporgeremo in mattinata, e saremo sempre, a testa alta, dalla parte della legalità e della trasparenza. Non arretreremo di un millimetro nella lotta alla criminalità e sono certo che tutti i puteolani sono con noi in questa battaglia”.

L’atto criminoso che ha colpito la casa del Comunesi legge da una nota congiunta di tutto il Consiglio Comunaleè un attacco a tutta la città. Sebbene ancora vadano verificate le responsabilità e gli autori di tale gesto, quest’attacco, fatto in modo violento e plateale, non sarà lasciato cadere nel silenzio. La vita democratica della nostra comunitàcontinua la nota unitariaa prescindere dall’appartenenza e dalle posizioni politiche, sarà sempre garantita. Confidiamo nel celere operato delle forze dell’ordine e della magistratura, affinché facciano luce sul grave episodio. Il Consiglio comunale e la nostra comunità tuttaconclude la notadeve conoscere la verità per essere nelle condizioni di reagire con forza unitariamente”. 

Guarda il video ripreso dalle telecamere di sicurezza clicca qui.

Si ringrazia Pozzuoli 21

Ultimi articoli pubblicati

Articoli Correlati