La rete FREE cresce a macchia d’olio

Si è tenuto ieri, a cura dell’associazione studentesca Agorà presso l’Università di Fisciano, il convegno sul “fenomeno della corruzione all’interno della Pubblica Amministrazione”. Tra i...

Calendario dell’avvento di Sephora: le prime 6 caselle

Ciao amici! Nelle prime sei caselle del calendario dell'avvento di Sephora, tante belle sorprese. 1 dicembre: uno spray per il viso di Mario Badescu. E'...

Pozzuoli: domani accensione delle luminarie e spettacolo pirotecnico

Domani, mercoledì 7 dicembre, alle ore 18.00, presso il Rione Terra, ci sarà la prima accensione delle luminarie. L’evento sarà accompagnato da un suggestivo...

Voci dal carcere: Anna si racconta – settima parte

Anna ci ha insegnato a comprendere che da un momento all’altro si può cadere nel baratro della disperazione. È il racconto di una donna...

Pozzuoli: le dichiarazioni di DE NATALE dopo gli eventi sismici di oggi

Diversi eventi sismici si stanno registrando in queste ore nei Campi Flegrei, con scosse di varia intensità. Gli eventi più significativi sono stati avvertiti alle...

Flash Mob della sezione Europa Verde di Pozzuoli per l’immediata ripresa della didattica in presenza al “Tassinari”

Videomessaggio del Dirigente Scolastico, del Presidente del Consiglio di Istituto e del Rappresentante degli Studenti

L’Isis “G. Tassinari” è l’unico Istituto delle scuole secondarie superiori del centro storico di Pozzuoli, con circa 800 alunni, oltre 150 docenti e ATA, di proprietà di una società privata. La competenza è della Città Metropolitana di Napoli. Il 23 dicembre 2020 si scopre che il certificato di vulnerabilità non è a norma, secondo i tecnici gli ambienti non sono idonei, per cui viene interdetto l’accesso. Ad oggi è l’unica scuola puteolana che non può organizzare la didattica in presenza, ma restare in DAD.

In vista della conclusione dell’anno scolastico, con gli esami di Stato, soprattutto per conoscere i tempi della riapertura, la Dirigente Scolastica Teresa Martino ha inviato diverse richieste alla Città Metropolitana. Inoltre  tutte le componenti del Consiglio d’Istituto hanno sollecitato un incontro con il Sindaco Metropolitano Luigi De Magistris, ma senza avere una risposta.

Apprendiamo da facebook che ci sono stati interventi anche da parte dell’unico consigliere metropolitano dell’area flegrea, il dott. Paolo Tozzi (ex partito dei Verdi), secondo il quale ormai l’anno scolastico è saltato, che domani ritornerà in Città metropolitana e che continuerà ad impegnarsi perché ci possa essere un regolare avvio delle lezioni a settembre. Tale ipotesi preoccupa le varie componenti scolastiche, tant’è che hanno aderito al flash mob organizzato per  stamattina a Piazza a mare dalla sezione puteolana di Europa Verde (Con il commissario Gennaro Andreozzi ed il Consigliere nazionale dei Verdi e coordinatore flegreo Vicente Carlos Migliucci). Per mercoledì prossimo è previsto un incontro in Città Metropolitana. Senza risposte concrete si ipotizzano iniziative eclatanti, anche nella considerazione che la VI sezione penale della Corte di Cassazione, con sentenza n. 21175 del 15 maggio 2019, ha confermato che la normativa non prevede l’obbligo della messa fuori servizio dell’edificio, ma impone ai proprietari, pubblici o privati, di definire e programmare i provvedimenti idonei per scongiurare i pericoli, con una pianificazione degli interventi di adeguamento.

E’ pur vero che Pozzuoli è una zona ad alto rischio sismico e che le istituzioni scolastiche (pubbliche e private) devono avere tutte le certificazioni in regola, ma non si comprende perché la Dirigente Scolastica non viene autorizzata a far funzionare una parte dell’Istituto, se è vero che è a norma e che potrebbe ospitare, anche se a rotazione, alcune classi in presenza, soprattutto dell’ultimo anno.

Sulla delicata vicenda Il blog di Giò è disponibile ad accogliere altri interventi.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE : 

https://ilblogdigio.it/i-bambini-denunciano-il-mare-ricopre-il-71-della-superficie-terrestre-ma-luomo-e-stato-capace-di-inquinarlo-tutto/

Ultimi articoli pubblicati

La rete FREE cresce a macchia d’olio

Si è tenuto ieri, a cura dell’associazione studentesca Agorà presso l’Università di Fisciano, il convegno sul “fenomeno della corruzione all’interno della Pubblica Amministrazione”. Tra i...

Calendario dell’avvento di Sephora: le prime 6 caselle

Ciao amici! Nelle prime sei caselle del calendario dell'avvento di Sephora, tante belle sorprese. 1 dicembre: uno spray per il viso di Mario Badescu. E'...

Pozzuoli: domani accensione delle luminarie e spettacolo pirotecnico

Domani, mercoledì 7 dicembre, alle ore 18.00, presso il Rione Terra, ci sarà la prima accensione delle luminarie. L’evento sarà accompagnato da un suggestivo...

Voci dal carcere: Anna si racconta – settima parte

Anna ci ha insegnato a comprendere che da un momento all’altro si può cadere nel baratro della disperazione. È il racconto di una donna...

Pozzuoli: le dichiarazioni di DE NATALE dopo gli eventi sismici di oggi

Diversi eventi sismici si stanno registrando in queste ore nei Campi Flegrei, con scosse di varia intensità. Gli eventi più significativi sono stati avvertiti alle...

Articoli Correlati

La rete FREE cresce a macchia d’olio

Si è tenuto ieri, a cura dell’associazione studentesca Agorà presso l’Università di Fisciano, il convegno sul “fenomeno della corruzione all’interno della Pubblica Amministrazione”. Tra i...

Calendario dell’avvento di Sephora: le prime 6 caselle

Ciao amici! Nelle prime sei caselle del calendario dell'avvento di Sephora, tante belle sorprese. 1 dicembre: uno spray per il viso di Mario Badescu. E'...

Pozzuoli: domani accensione delle luminarie e spettacolo pirotecnico

Domani, mercoledì 7 dicembre, alle ore 18.00, presso il Rione Terra, ci sarà la prima accensione delle luminarie. L’evento sarà accompagnato da un suggestivo...

Voci dal carcere: Anna si racconta – settima parte

Anna ci ha insegnato a comprendere che da un momento all’altro si può cadere nel baratro della disperazione. È il racconto di una donna...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi