Voci dal carcere: Anna si racconta – sesta parte

Ecco la sesta parte della narrazione di Anna, detenuta presso il carcere di Pozzuoli. La sua storia ha appassionato tanti lettori. Per ripercorrere le...

Un dono natalizio per le detenute di Pozzuoli

Il Natale si avvicina e l'aria frizzante dell'inverno che è alle porte, ci spinge già a programmare l'evento più caro e sentito dalle famiglie....

Pozzuoli: colpita dall’alluvione la zona di Licola

Anche Pozzuoli è in ginocchio a causa del maltempo che sta flagellando la Campania da 24 ore: via delle Colmate e la piana di Licola...

Ludovica Nasti a Verissimo

E' stata ospite di Verissimo su Canale 5 la nostra giovane concittadina Ludovica Nasti. Solare e spigliata, ha ripercorso la sua vita raccontando del...

Alluvione a Casamicciola: frana la montagna

E' un film già visto: come nel 2009, una gran massa di acqua, fango e detriti a Casamicciola si è riversata verso il mare,...

Campania: lo “psicologo di base” per affrontare gratis disagi e fragilità

Il servizio è gratuito, per tutti i cittadini che non possono pagare di tasca propria un professionista.

La Legge Regionale n.° 35/2021 istituisce in Campania la figura dello “Psicologo di base”. La norma rappresenta un vero e proprio atto di civiltà, un’importante innovazione legislativa con l’auspicio di avere un significativo impatto in termini sociali e culturali.

Secondo i dati Istat, la Regione Campania si colloca all’ultimo posto per consumo di psicofarmaci; questo dato va considerato alla luce di diverse variabili, in particolare sono da tenere in considerazione due fattori: in primo luogo la resistenza culturale nell’affidarsi a professionisti per la cura del benessere psicologico; in secondo luogo l’esistenza di diffuse reti familiari e sociali che agiscono contro l’aggravarsi dei disagi e delle fragilità. Se ciò è vero, l’approvazione della legge delinea un nuovo orientamento sociale e culturale capace di rompere le resistenze e di promuovere il benessere psicologico.

La legge istituisce la figura dello “Psicologo di base”, stabilisce i criteri di selezione dei professionisti e sancisce la stretta collaborazione tra le Asl, la medicina generale e i professionisti, in convenzione, iscritti in un apposito elenco. Gli psicologi opereranno all’interno dei Distretti sanitari al fine di creare un meccanismo di presa in carico dei bisogni psicologici emergenti, un percorso di primo ascolto e di orientamento delle persone indirizzate dai medici di base in linea con quanto emerge da alcune ricerche scientifiche le quali stimano che il 50% delle segnalazioni agli psicologi provengono dalla medicina generale. Infine, è prevista una dotazione finanziaria per l’avvio del servizio pari a 600 mila euro annui per il biennio 2020 e 2021.

Le finalità della nuova figura sono: attività di prevenzione e filtro con i livelli secondari di cura, l’emersione dei bisogni e dei disagi inespressi, le attività di decentramento del servizio per avvicinarlo ai pazienti, l’integrazione dei servizi sociosanitari di primo e secondo livello. Come sancito dall’art.2 comma 4 della legge regionale, allo Psicologo di base competono le “funzioni di riduzione del rischio di disagio psichico, prevenzione e promozione della salute”. Lo stesso comma definisce le aree di intervento:

  1. problemi legati all’adattamento (lutti, perdita del lavoro, separazioni, malattia cronica);
  2. sintomatologia ansioso-depressiva;
  3. problemi legati a fasi del ciclo di vita;
  4. disagi emotivi transitori ed eventi stressanti;
  5. sostegno psicologico alla diagnosi infausta e alla cronicità o recidività di malattia;
  6. scarsa aderenza alla cura;
  7. richiesta impropria di prestazioni sanitarie;
  8. problematiche psicosomatiche;
  9. supporto al team dei professionisti sanitari.

La legge istituisce anche un Osservatorio regionale che sarà composto da un dirigente psicologo per ciascuna Asl, un dirigente, uno psicologo ospedaliero, due psicologi nominati dell’Ordine degli Psicologi della Campania, due docenti universitari, un funzionario della Regione Campania con competenze e/o titoli in ambito psicologico, un dipendente della Regione Campania con funzioni di segreteria, un rappresentante di una società scientifica di Psicologia, un rappresentante di un’organizzazione sindacale rappresentativa della categoria, un rappresentante dei Mmg e uno dei Pediatri di libera scelta. Inoltre, “L’Osservatorio regionale svolge un’azione di controllo, programmazione ed indirizzo sulle attività prestate dallo Psicologo di base, anche in funzione dei bisogni di salute emergenti nel territorio della Regione Campania”.

Il servizio è gratuito, per tutti i cittadini che non possono pagare di tasca propria un professionista. Dopo due anni di pandemia, i segni del Covid si fanno sentire anche sul benessere psichico. Campania e Lombardia da questo punto di vista risultano essere regioni all’avanguardia.

 

FONTE: welforum.it

Ultimi articoli pubblicati

Voci dal carcere: Anna si racconta – sesta parte

Ecco la sesta parte della narrazione di Anna, detenuta presso il carcere di Pozzuoli. La sua storia ha appassionato tanti lettori. Per ripercorrere le...

Un dono natalizio per le detenute di Pozzuoli

Il Natale si avvicina e l'aria frizzante dell'inverno che è alle porte, ci spinge già a programmare l'evento più caro e sentito dalle famiglie....

Pozzuoli: colpita dall’alluvione la zona di Licola

Anche Pozzuoli è in ginocchio a causa del maltempo che sta flagellando la Campania da 24 ore: via delle Colmate e la piana di Licola...

Ludovica Nasti a Verissimo

E' stata ospite di Verissimo su Canale 5 la nostra giovane concittadina Ludovica Nasti. Solare e spigliata, ha ripercorso la sua vita raccontando del...

Alluvione a Casamicciola: frana la montagna

E' un film già visto: come nel 2009, una gran massa di acqua, fango e detriti a Casamicciola si è riversata verso il mare,...

Articoli Correlati

Voci dal carcere: Anna si racconta – sesta parte

Ecco la sesta parte della narrazione di Anna, detenuta presso il carcere di Pozzuoli. La sua storia ha appassionato tanti lettori. Per ripercorrere le...

Un dono natalizio per le detenute di Pozzuoli

Il Natale si avvicina e l'aria frizzante dell'inverno che è alle porte, ci spinge già a programmare l'evento più caro e sentito dalle famiglie....

Pozzuoli: colpita dall’alluvione la zona di Licola

Anche Pozzuoli è in ginocchio a causa del maltempo che sta flagellando la Campania da 24 ore: via delle Colmate e la piana di Licola...

Ludovica Nasti a Verissimo

E' stata ospite di Verissimo su Canale 5 la nostra giovane concittadina Ludovica Nasti. Solare e spigliata, ha ripercorso la sua vita raccontando del...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi