Bradisismo: il bollettino evidenzia un significativo STOP del fenomeno

È stato emesso ieri il bollettino settimanale dell’INGV relativo al monitoraggio periodico dei Campi Flegrei.Nella settimana dal 25 al 31 dicembre 2023, nell’area dei Campi Flegrei, sono stati localizzati 6 terremoti con magnitudo Md≥0.0 (Mdmax=0.5±0.3). Dalla metà di dicembre 2023 non si registrano deformazioni del suolo significative (…) e non si segnalano variazioni significative dei parametri geochimici monitorati nel periodo di riferimento rispetto ai trend di aumento dei flussi e di riscaldamento del sistema idrotermale già noti. Il sensore di temperatura installato in una emissione fumarolica a 5 metri dalla fumarola principale di Pisciarelli ha mostrato un valore medio di ~95°C, temperatura di condensazione del fluido fumarolico. Nella polla di Pisciarelli permane la presenza del liquido”.

SCENARI ATTESI
“Sulla base
dell’attuale quadro dell’attività vulcanica sopra delineato, non si evidenziano elementi tali da suggerire significative evoluzioni a breve termine.
N.B. Eventuali variazioni dei parametri monitorati, che possano comportare una diversa evoluzione dei fenomeni sopra descritti, saranno oggetto di approfondimenti, tempestivamente comunicati”.

LEGGI ANCHE:

Bradisismo: la tesi del Generale Angellotti sul fenomeno

Ultimi articoli pubblicati

Articoli Correlati