Pozzuoli: colpita dall’alluvione la zona di Licola

Anche Pozzuoli è in ginocchio a causa del maltempo che sta flagellando la Campania da 24 ore: via delle Colmate e la piana di Licola...

Ludovica Nasti a Verissimo

E' stata ospite di Verissimo su Canale 5 la nostra giovane concittadina Ludovica Nasti. Solare e spigliata, ha ripercorso la sua vita raccontando del...

Alluvione a Casamicciola: frana la montagna

E' un film già visto: come nel 2009, una gran massa di acqua, fango e detriti a Casamicciola si è riversata verso il mare,...

Pozzuoli – FLASH MOB contro la violenza sulle donne

Ieri a Palazzo Migliaresi una conferenza stampa (clicca qui per riascoltare) ha avviato i lavori che l'Amministrazione Comunale, di concerto con l'Assessorato per le Politiche...

CikOrefice: cocktail, musica e armocromia venerdì 25 novembre

La gioielleria CikOrefice brillerà ancora più luminosa venerdì 25 novembre animando l’elegante strada del centro di Napoli, via Gaetano Filangieri, con un evento esclusivo che...

Boom di contagi a Waterford, città dell’Irlanda, vaccinata al 99,7%

In Italia snaturato il diritto di sciopero: manifestazioni vietate e sit in fuori dai centri urbani

Liberiamo le terapie intensive”: è l’appello del governo che spinge la popolazione a vaccinarsi, pur non definendo alcun obbligo vaccinale, ma ricorrendo al sotterfugio del green pass. Ma perché i contagi sono di nuovo in salita? Durante la trasmissione “Fuori dal coro” andata in onda ieri sera su rete 4, contrariamente a ciò che stabilisce il DPCM che introduce il certificato verde, ai vaccinati che si ammalano di COVID il green pass non è sospeso, ma funziona regolarmente. Questo perché il comparto amministrativo (che gestisce il green pass) non dialoga con il comparto sanitario (che processa tamponi). Cosi il contagiato vaccinato, proprio perché non ha obbligo di tampone, potrebbe andare in giro a spargere il virus, a meno che non abbia un elevato senso civico restando a casa e rispettando la quarantena.

Ma le contraddizioni del nostro Paese non si limitano solo al capitolo COVID. Chi si preoccupa dei bambini ammalati di leucemia o di linfoma di hodgkin, molti dei quali in terapia intensiva? Non ci sono né restrizioni, né controlli serrati per chi accende i roghi nella Terra dei Fuochi; eppure le dinamiche del fenomeno sono da tempo denunciate dalle associazioni e dal giornalismo d’inchiesta. E le terapie intensive dei reparti di pneumologia dove finiscono i fumatori ammalati di tumore ai polmoni? Vittime di un Monopolio di Stato che vende fumo e si lava però la coscienza scrivendo “Il fumo puó nuocere gravemente alla salute”.  Si continua a spostare l’attenzione puntando sulla paura della gente, che è sempre più sfiduciata. Da qualche giorno, poi, si è dato il via ad altro esperimento sociale: si vietano le manifestazioni trasformandole in sit-in, fuori dalle città. Mortificate le più elementari norme costituzionali: il popolo è esasperato. Soprattutto quando tramite la stampa estera si viene a conoscenza che ci sono città che hanno raggiunto l’immunità di gregge, (come Waterford, cittadina del sud dell’Irlanda), che hanno allo stesso tempo il più alto numero di contagi della nazione. Dovremmo guardare a questi Paesi per trarre spunto ed aggiustare il tiro, invece perseveriamo come dei muli muniti di paraocchi. Di fronte alle tante contraddizioni il popolo (e non solo quello dei no vax) e’ sempre più sfiduciato, tant’è che si registra un crollo dei numeri di somministrazione della terza dose.

Ultimi articoli pubblicati

Pozzuoli: colpita dall’alluvione la zona di Licola

Anche Pozzuoli è in ginocchio a causa del maltempo che sta flagellando la Campania da 24 ore: via delle Colmate e la piana di Licola...

Ludovica Nasti a Verissimo

E' stata ospite di Verissimo su Canale 5 la nostra giovane concittadina Ludovica Nasti. Solare e spigliata, ha ripercorso la sua vita raccontando del...

Alluvione a Casamicciola: frana la montagna

E' un film già visto: come nel 2009, una gran massa di acqua, fango e detriti a Casamicciola si è riversata verso il mare,...

Pozzuoli – FLASH MOB contro la violenza sulle donne

Ieri a Palazzo Migliaresi una conferenza stampa (clicca qui per riascoltare) ha avviato i lavori che l'Amministrazione Comunale, di concerto con l'Assessorato per le Politiche...

CikOrefice: cocktail, musica e armocromia venerdì 25 novembre

La gioielleria CikOrefice brillerà ancora più luminosa venerdì 25 novembre animando l’elegante strada del centro di Napoli, via Gaetano Filangieri, con un evento esclusivo che...

Articoli Correlati

Pozzuoli: colpita dall’alluvione la zona di Licola

Anche Pozzuoli è in ginocchio a causa del maltempo che sta flagellando la Campania da 24 ore: via delle Colmate e la piana di Licola...

Ludovica Nasti a Verissimo

E' stata ospite di Verissimo su Canale 5 la nostra giovane concittadina Ludovica Nasti. Solare e spigliata, ha ripercorso la sua vita raccontando del...

Alluvione a Casamicciola: frana la montagna

E' un film già visto: come nel 2009, una gran massa di acqua, fango e detriti a Casamicciola si è riversata verso il mare,...

Pozzuoli – FLASH MOB contro la violenza sulle donne

Ieri a Palazzo Migliaresi una conferenza stampa (clicca qui per riascoltare) ha avviato i lavori che l'Amministrazione Comunale, di concerto con l'Assessorato per le Politiche...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi