Bottiglia Termica, il salvavita in estate

E' estate, il caldo è insopportabile e le temperature così elevate fanno avvertire sempre la necessità di bere. È importante bere anche per restituire...

Si è spento il dott. Carmelo Cicale

Ancora una morte improvvisa che colpisce la comunità puteolana: è mancato poche ore fa il dott. Carmelo Cicale, medico di base in pensione, pediatra, imprenditore,...

Telefono scarico? Ti suggerisco delle soluzioni

Quanto è disagevole ritrovarsi con il cellulare scarico? Personalmente mi capita tantissime volte. Così ho acquistato una batteria portatile. La batteria del nostro telefono, a causa...

Nominati due commissari nel partito di Europa Verde a Pozzuoli

Il ballottaggio del 26 giugno scorso tra Gigi Manzoni e Paolo Ismeno, ha registrato la vittoria di Manzoni. Grazie al premio di maggioranza, al suo...

Pozzuoli: Alessandra D’Alicandro, insegnante del Falcone, è volata in cielo

L'insegnante di Lingua Francese dell'Istituto Falcone di Pozzuoli, Alessandra D'Alicandro, 62 anni, si è improvvisamente spenta, probabilmente a causa di un malore, nella sua...

Allarme per i bambini under 3: in arrivo un’epidemia da virus sinciziale

La malattia interessa le piccole vie aeree dei polmoni; provocando bronchiolite ed anche polmonite.

Come se non bastasse il Covid-19, adesso c’è tanta preoccupazione per un’altra epidemia provocata dal virus sinciziale (VRS), molto contagioso, che colpisce soprattutto i bambini con meno di 3 anni. Si manifesta con febbre, tosse, naso che cola, brevi periodi senza respiro, svogliatezza, rifiuto dell’alimentazione, respirazione rapida, colorito blu intorno alle labbra. Interessa le piccole vie aeree dei polmoni; provocando bronchiolite ed anche polmonite.

E’ un virus molto simile all’influenza e quindi non si riconosce facilmente, per cui bisogna ricorrere al tampone salivare oppure nasale. Le linee guida internazionali e nazionali raccomandano che i bambini ad alto rischio, per elevata prematurità o presenza di malattie cardiache, polmonari o neuromuscolari e altre malattie debilitanti, ricevano il palivizumab per proteggerli dalle gravi complicazioni della malattia. Il farmaco non è un vaccino, è un anticorpo monoclonale da praticare in via preventiva nel periodo coincidente con la diffusione del virus influenzale (novembre/marzo). Il primo contagio non provoca immunità, ma un’eventuale seconda malattia avrà caratteristiche molto più lievi.

Al momento non ci sono farmaci specifici per la cura del virus sinciziale. E’ una malattia di tipo virale per cui non servono gli antibiotici. Il trattamento dei sintomi nei casi più gravi può includere l’ossigeno se vi è insufficienza respiratoria con saturazione inferiore al 92%. Inoltre bisogna prevenire la disidratazione ed utilizzare farmaci broncodilatatori ed antivirali per i bambini ad alto rischio. Ovviamente i pediatri, a seconda dei casi, sapranno dare gli opportuni consigli.

Si pensa che adesso le case farmaceutiche siano impegnate a sperimentare un vaccino specifico contro il “virus sinciziale”. In tal caso le campagne vaccinali diventeranno tre (Covid, influenza, sinciziale).  

E’ auspicabile che venga attribuita la giusta attenzione alla cura preventiva, soprattutto per i soggetti più fragili, ed alle cure domiciliari, attraverso un serio impegno per la tutela dell’ambiente e per il potenziamento della medicina territoriale.

Fonte V:Notizie

 

Ultimi articoli pubblicati

Bottiglia Termica, il salvavita in estate

E' estate, il caldo è insopportabile e le temperature così elevate fanno avvertire sempre la necessità di bere. È importante bere anche per restituire...

Si è spento il dott. Carmelo Cicale

Ancora una morte improvvisa che colpisce la comunità puteolana: è mancato poche ore fa il dott. Carmelo Cicale, medico di base in pensione, pediatra, imprenditore,...

Telefono scarico? Ti suggerisco delle soluzioni

Quanto è disagevole ritrovarsi con il cellulare scarico? Personalmente mi capita tantissime volte. Così ho acquistato una batteria portatile. La batteria del nostro telefono, a causa...

Nominati due commissari nel partito di Europa Verde a Pozzuoli

Il ballottaggio del 26 giugno scorso tra Gigi Manzoni e Paolo Ismeno, ha registrato la vittoria di Manzoni. Grazie al premio di maggioranza, al suo...

Pozzuoli: Alessandra D’Alicandro, insegnante del Falcone, è volata in cielo

L'insegnante di Lingua Francese dell'Istituto Falcone di Pozzuoli, Alessandra D'Alicandro, 62 anni, si è improvvisamente spenta, probabilmente a causa di un malore, nella sua...

Articoli Correlati

Bottiglia Termica, il salvavita in estate

E' estate, il caldo è insopportabile e le temperature così elevate fanno avvertire sempre la necessità di bere. È importante bere anche per restituire...

Si è spento il dott. Carmelo Cicale

Ancora una morte improvvisa che colpisce la comunità puteolana: è mancato poche ore fa il dott. Carmelo Cicale, medico di base in pensione, pediatra, imprenditore,...

Telefono scarico? Ti suggerisco delle soluzioni

Quanto è disagevole ritrovarsi con il cellulare scarico? Personalmente mi capita tantissime volte. Così ho acquistato una batteria portatile. La batteria del nostro telefono, a causa...

Nominati due commissari nel partito di Europa Verde a Pozzuoli

Il ballottaggio del 26 giugno scorso tra Gigi Manzoni e Paolo Ismeno, ha registrato la vittoria di Manzoni. Grazie al premio di maggioranza, al suo...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi