Pozzuoli – I vigili urbani come sceriffi: l’amara protesta di un cittadino

*Ricevo e pubblico: “Nonostante sia cambiata l’amministrazione comunale, Pozzuoli continua ad essere popolata da sceriffi: i nostri vigili urbani. È al Sindaco ed al Comandante...

Pozzuoli in lutto per Sabrina Pisellini: una vita spezzata a 38 anni

È rientrata a Pozzuoli la salma di Sabrina Pisellini, la nostra concittadina che viveva a Milano da qualche anno, dove lavorava come estetista. I...

Bando “Home Care Premium”: assistenza ad un familiare non autosufficiente

Sono stati pubblicati i bandi INPS di concorso Home Care Premium – HCP 2022 e Long Term Care – LTC 2022 per i dipendenti e...

Investita sul monopattino in via Solfatara a Pozzuoli

Ricevo e pubblico * “Gentile Giovanna, ieri intorno alle 15 salivo Via Solfatara con il monopattino. All’altezza del Bar d’Angelo, sono stata investita da un’auto che...

Elda Salemme canta Springsteen: i Campi Flegrei rappresentati alla “On the Road” di Bergamo

Domenica 4 settembre a Sant’Agostino, Bergamo, nell’ambito della rassegna ON THE ROAD – Bergamo Racconta Springsteen, giunta alla sesta edizione, si svolgerà la finalissima...

Addio a Rosario Ragusa, collaboratore scolastico tanto amato dai puteolani

Il Covid miete la sua centodiciassettesima vittima a Pozzuoli. Se ne va a 60 anni Rosario Ragusa, collaboratore scolastico amato e stimato da tutti nella scuola. Un rapporto confidenziale, ma di gran rispetto quello che instaurava con i colleghi di lavoro. Per anni ha lavorato presso il 1 circolo didattico di Pozzuoli, poi successivamente trasferito al sesto circolo e poi all’Istituto Agrario di Licola; successivamente le sue condizioni di salute si sono fatte più difficili a causa di una malattia che lo aveva colpito anni prima e gli impediva di lavorare. Rosario, infatti, aveva subito un trapianto bilaterale di polmoni presso l’ospedale Molinette di Torino. Non si è mai arreso alla sua malattia, credeva nella vita e nei valori della vita.

Era l’orgoglio del gruppo di sanitari che lo aveva in cura – racconta suo fratello Ugo, raggiunto telefonicamente – perché si era ripreso alla grande, praticava costantemente la terapia immunosoppressoria che rientrava nel suo protocollo e andava a controllo regolarmente. Si era sottoposto alle tre dosi di vaccino. Ha contratto il Covid agli inizi di gennaio: dopo qualche giorno di febbre alta, aveva avuto crisi respiratorie e, su consiglio del medico di base, era stato ricoverato all’Ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli in terapia intensiva. Ma le cose non andavano bene. In videochiamata Rosario si lamentava di non riuscire a comunicare con i sanitari con un campanello di emergenza, ma che doveva chiedere al suo vicino di letto di chiamare a voce. A Pozzuoli la terapia di immunosoppressori pare fosse stata sospesa, né i sanitari avevano stabilito un contatto con l’Ospedale di Torino che lo aveva in cura. Con l’aggravarsi delle sue condizioni si era ritenuto necessario intubarlo e di trasferirlo al Covid Center di Maddaloni. Giunto là viene ritenuto un paziente in condizioni critiche. I sanitari di Maddaloni si sono tempestivamente messi in contatto con Torino per concordare la ripresa della terapia con gli immunosoppressori, ma la situazione già era grave per le complicanze e il cuore stanotte ha ceduto“.

Le esequie si terranno domani 25 gennaio alle 16 presso la Chiesa Santa Maria della Consolazione (Carmine). “Il figlio, la compagna, i fratelli tutti, ringraziano Rosario per il lascito morale di apprezzamento della vita e del suo grande valore poiché lui era figlio di Felice ed era “felice” nonostante tutto.

La redazione del blog è disponibile a pubblicare eventuali chiarimenti delle direzioni sanitarie dei due ospedali.

Ultimi articoli pubblicati

Pozzuoli – I vigili urbani come sceriffi: l’amara protesta di un cittadino

*Ricevo e pubblico: “Nonostante sia cambiata l’amministrazione comunale, Pozzuoli continua ad essere popolata da sceriffi: i nostri vigili urbani. È al Sindaco ed al Comandante...

Pozzuoli in lutto per Sabrina Pisellini: una vita spezzata a 38 anni

È rientrata a Pozzuoli la salma di Sabrina Pisellini, la nostra concittadina che viveva a Milano da qualche anno, dove lavorava come estetista. I...

Bando “Home Care Premium”: assistenza ad un familiare non autosufficiente

Sono stati pubblicati i bandi INPS di concorso Home Care Premium – HCP 2022 e Long Term Care – LTC 2022 per i dipendenti e...

Investita sul monopattino in via Solfatara a Pozzuoli

Ricevo e pubblico * “Gentile Giovanna, ieri intorno alle 15 salivo Via Solfatara con il monopattino. All’altezza del Bar d’Angelo, sono stata investita da un’auto che...

Elda Salemme canta Springsteen: i Campi Flegrei rappresentati alla “On the Road” di Bergamo

Domenica 4 settembre a Sant’Agostino, Bergamo, nell’ambito della rassegna ON THE ROAD – Bergamo Racconta Springsteen, giunta alla sesta edizione, si svolgerà la finalissima...

Articoli Correlati

Pozzuoli – I vigili urbani come sceriffi: l’amara protesta di un cittadino

*Ricevo e pubblico: “Nonostante sia cambiata l’amministrazione comunale, Pozzuoli continua ad essere popolata da sceriffi: i nostri vigili urbani. È al Sindaco ed al Comandante...

Pozzuoli in lutto per Sabrina Pisellini: una vita spezzata a 38 anni

È rientrata a Pozzuoli la salma di Sabrina Pisellini, la nostra concittadina che viveva a Milano da qualche anno, dove lavorava come estetista. I...

Bando “Home Care Premium”: assistenza ad un familiare non autosufficiente

Sono stati pubblicati i bandi INPS di concorso Home Care Premium – HCP 2022 e Long Term Care – LTC 2022 per i dipendenti e...

Investita sul monopattino in via Solfatara a Pozzuoli

Ricevo e pubblico * “Gentile Giovanna, ieri intorno alle 15 salivo Via Solfatara con il monopattino. All’altezza del Bar d’Angelo, sono stata investita da un’auto che...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi